Lunedì, 15 Luglio 2024
Scuola

Per scegliere a dovere: in Fiera torna Exposcuola, il salone dedicato all'orientamento

In programma dal 9 all’11 novembre in Fiera a Padova: alle proposte dedicate alle alunne e alunni alle prese con la scelta della scuola secondaria di secondo grado si affiancano le iniziative dedicate al post diploma

Un appuntamento irrinunciabile per migliaia di alunni e studenti del Padovano che ogni anno hanno l’occasione - accompagnati dai loro insegnanti o genitori - di raccogliere orientamenti e indicazioni preziose in vista del percorso scolastico e professionale da intraprendere: da giovedì 9 novembre a sabato 11 novembre torna in Fiera a Padova Exposcuola, il salone dell’orientamento promosso da Comune di Padova, Provincia di Padova, Camera di Commercio di Padova e Padova Hall in collaborazione con Ufficio Scolastico Regionale del Veneto - ambito territoriale di Padova e Rovigo e Gea cooperativa sociale.

Exposcuola

Oltre 45 le scuole secondarie del territorio presenti, dai licei agli istituti tecnici fino alle scuole professionali. Una proposta dedicata agli alunni della secondaria di primo grado a cui si affianca l’offerta disegnata per gli studenti alle prese con la scelta del percorso da intraprendere dopo il diploma, con 12 realtà che rappresentano questo ambito: a Exposcuola potranno infatti incontrare l’offerta dell’Università di Padova e degli ITS – Istituti tecnici superiori del Veneto (Alta Formazione Post-Diploma), avvicinando inoltre il mondo della ricerca grazie alla presenza del CNR e dell’Istituto Zooprofilattico delle Venezie. La galleria delle professioni allestita dalla Camera di Commercio in collaborazione con le associazioni di categoria del territorio presenterà ai ragazzi alcuni mestieri in via di trasformazione, dalle professioni legate al mondo del digital ai mestieri artigianali fino alle opportunità offerte dal mondo della ristorazione. Fra le novità dell’edizione 2023, il nuovo layout degli spazi espositivi, con l’organizzazione “tematica” degli stand in base alla tipologia di scuola e di indirizzo, e il corner dell’orientamento a cura dell’Osservatorio comunità educante che accoglierà i visitatori all’ingresso proponendo una panoramica generale delle realtà delle scuole secondarie di secondo grado, oltre ad alcune video-testimonianze, pillole utili per l’orientamento e la possibilità di avvicinare alcuni orientatori per brevi colloqui. A Exposcuola anche la mostra curata dalla Provincia di Padova Padri e madri d’Europa: un percorso espositivo di pannelli illustrati che spiegano le vicende di uomini e donne che, grazie al costato impegno, hanno visto trasformarsi in realtà il sogno di un’Europa unita, pacifica e prospera (è possibile richiedere una visita guidata alla mostra scrivendo a loretta.papisca@provincia.padova.it).

Il programma

Ricco il programma di eventi, preceduto a partire dallo scorso 7 ottobre dal percorso di avvicinamento di Aspettando Exposcuola: nella tre giorni di fiera sono in programma oltre 60 appuntamenti per genitori, ragazzi e insegnanti fra workshop, laboratori e seminari. Un calendario che conferma Exposcuola anche come spazio di elaborazione di idee sulle sfide che attendono il mondo della scuola. Fra gli appuntamenti da segnalare, il convegno che venerdì 10 novembre alle 14.30 vedrà la presentazione in anteprima e l’analisi dei dati relativi al territorio padovano emersi dall’indagine nazionale sugli stili di vita degli adolescenti realizzata da rete Iter e Istituto Iard, con la presenza del presidente dell’istituto Paolo Baroni. Sabato 11 novembre alle 11 il Polo Scolastico Salesiano di Padova propone invece un appuntamento dedicato al bicentenario del Sogno di don Bosco e al Centenario della nascita di don Milani: un importante momento di riflessione e confronto che vedrà la partecipazione, fra gli altri, di Agostino Burberi, ex allievo della scuola di Barbiana e Presidente della Fondazione don Lorenzo Milani. Il convegno Ripensare l’orientamento oggi può far bene al futuro giovedì alle 16 vedrà l’intervento di Laura Nota, presidente della Società italiana per l’Orientamento: una riflessione per famiglie e docenti sulle nuove sfide aperte in questo ambito. Tra gli eventi proposti, sono imperdibili gli appuntamenti di orientamento scolastico organizzati dal Servizio Pubblica Istruzione della Provincia di Padova: gli incontri, condotti da esperti in materia di orientamento, intendono offrire ai ragazzi una mappa delle scuole secondarie di secondo grado presenti nel territorio provinciale e i possibili sbocchi professionali, aiutandoli ad acquisire maggiore consapevolezza dell’offerta formativa e a individuare le proposte più in linea con le proprie aspirazioni. Sei gli incontri in programma ogni giorno, a ingresso libero ma con registrazione obbligatoria; info e iscrizioni su https://exposcuola.it/programma-culturale/. Gli incontri sono aperti sia a classi intere sia a singoli interessati.

Galleria delle professioni

La galleria delle professioni coordinata dalla Camera di Commercio di Padova – in collaborazione con le associazioni di categoria Confartigianato Imprese Padova, Cna Padova e Rovigo, Confcommercio Ascom Padova, Confesercenti Veneto Centrale, Coldiretti Padova, Appe Padova – offrirà ai ragazzi e ai loro genitori la possibilità di “toccare con mano”, attraverso dimostrazioni e incontri diretti, professioni che spaziano dall’ambito artigianale – dal sarto al carrozziere fino al termoidraulico - al metalmeccanico, dal mondo della ristorazione con il pizzaiolo e il gelataio alla figura dell’odontotecnico per arrivare agli ambiti della comunicazione, dello spettacolo e degli eventi. Una proposta accompagnata da un programma di workshop, con laboratori dedicati al digital marketing, alla presentazione delle iniziative rivolte a chi vuole sviluppare una nuova attività di impresa, al valore delle certificazioni linguistiche e alle opportunità aperte dal settore agricolo. Sabato 11 novembre alle ore 10 nell’ambito dell’evento Come orientarsi: una bussola per il tuo futuro è inoltre in programma la presentazione di Orientagame, nuovo strumento digitale sviluppato da Unioncamere che permette ai ragazzi di scoprire, attraverso la dinamica del gaming, le proprie competenze e i propri punti di forza, ottenendo come restituzione un identikit personalizzato utile in vista della scelta del percorso di studi. Successivamente verranno illustrati i percorsi di studio di Padova e Provincia a cura dell’Ufficio Scolastico Territoriale. Fra gli appuntamenti da segnalare, anche la premiazione del bando Premio storie di alternanza e di competenze, iniziativa proposta dalla Camera di Commercio e dedicata ai video racconti delle esperienze di alternanza realizzati dagli studenti, in programma venerdì 10 novembre alle ore 9.30.

Comune di Padova

Ricca anche la proposta del Comune di Padova che organizza fra l’altro laboratori di falegnameria e creativi, oltre a laboratori dedicati al metodo di studi e la presentazione, venerdì 10 novembre, nell’ambito del progetto LUCE, di EDUMAPP – mappa dei servizi di prossimità per il contrasto alle povertà educative e, sempre venerdì 10, il seminario La scelta in famiglia: accompagnare ad una scelta consapevole: un’occasione irrinunciabile per i genitori che vogliono accompagnare i figli nel proprio percorso educativo. Federalberghi Terme Abano Montegrotto, con il coinvolgimento del gruppo giovani albergatori, presenterà invece le opportunità professionali nel settore della ricettività alberghiera nel bacino euganeo.

Post diploma

Non mancherà un’importante offerta dedicata al mondo del post diploma: nella mattinata di apertura, alle ore 9.30, è in programma un evento riservato alla presentazione degli ITS del Veneto, il CNR propone laboratori gratuiti per conoscere dalla voce dei ricercatori gli avanzamenti della ricerca in diversi ambiti, dalle tecnologie per l’energia alle scienze dell’atmosfera fino alle neuroscienze e alle nanotecnologie (info e prenotazioni su https://exposcuola.it/programma-culturale/). Significativa anche la presenza dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie che presenterà i propri servizi. La proposta dell’Università di Padova sarà invece focalizzata prevalentemente sui corsi di laurea triennali professionalizzanti, in particolare i percorsi legati alle professioni sanitarie e i corsi in produzioni biologiche vegetali e tecnologie digitali per l’edilizia e il territorio. Da segnalare anche il convegno dedicato alla nuova laurea abilitante per geometri, promosso dal Collegio Geometri e Geometri Laureati giovedì 9 novembre alle 15.

Appuntamenti

Fra gli altri appuntamenti degni di nota, la presentazione del concorso provinciale L’Arma dei carabinieri per la scuola, in programma giovedì 9 alle 14, l’evento dedicato alla bioeconomia circolare nella formazione di Enaip Veneto, venerdì 10 novembre alle 12.30 e l’atteso ritorno della Palestra di botta e risposta curato dall’Associazione per una cultura e la promozione del dibattito che sabato 11 novembre alle ore 15 metterà a confronto le rappresentative del liceo Pigafetta di Vicenza e del liceo Bonaventura Cavalieri di Verbania chiamate a misurarsi attorno al tema Una scuola senza voti funziona?. L’ingresso a Exposcuola è libero e gratuito, per alcuni eventi è richiesta la prenotazione online al sito www.exposcuola.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per scegliere a dovere: in Fiera torna Exposcuola, il salone dedicato all'orientamento
PadovaOggi è in caricamento