rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Attualità Albignasego

Politiche della famiglia: ad Albignasego nasce il comitato

Sarà luogo di partecipazione, confronto e analisi con le realtà sociali, per favorire le relazioni e lo scambio, intercettare i bisogni, individuare soluzioni innovative e proporre studi e ricerche utili a definire le politiche da adottare

Istituito il Comitato di consultazione della famiglia della Città di Albignasego: il via libera è arrivato martedì sera, 21 febbraio, con il voto del consiglio comunale, che ha approvato il regolamento che definirà il funzionamento. Il nuovo comitato avrà funzioni consultive, propositive e di osservazione e sarà chiamato a esprimersi sui provvedimenti che riguardano le politiche per la famiglia, a presentare proposte e a contribuire all’elaborazione a allo sviluppo delle iniziative che riguardano tali ambiti. Il comitato nasce anche come luogo di partecipazione, confronto e analisi con le realtà sociali operanti nel territorio, per favorire le relazioni e lo scambio, intercettare i bisogni, individuare soluzioni innovative e proporre studi e ricerche utili a definire le politiche da adottare.

I partecipanti

Il comitato vedrà la partecipazione di rappresentanti delle istituzioni, il sindaco, l’assessore competente, il presidente della seconda commissione consiliare, del presidente coordinatore dei comitati di quartiere, dei rappresentanti di Caritas vicariale e comitato locale di Croce Rossa Italiana, di un rappresentante del distretto socio-sanitario, un rappresentante del comitato di gestione dell’asilo nido comunale, un rappresentante dei consigli pastorali e uno delle scuole dell’infanzia, un componente per il comitato dei genitori e uno per il consiglio d’istituto dell’Istituto comprensivo, un rappresentante per ognuna delle associazioni che operano nel territorio a favore delle famiglie. La presidenza è affidata al Sindaco.

I commenti

«Un’iniziativa – spiega il primo cittadino Filippo Giacinti – che fa seguito all’ottenimento della certificazione come Comune amico della famiglia e all’adozione del piano delle politiche familiari approvato nel 2021: guardiamo alla famiglia come a una risorsa per l’intera comunità e come il punto di riferimento su cui costruire le politiche di welfare nel nostro territorio». «Il nuovo comitato – aggiunge Anna Franco, assessore alle Politiche sociali – può essere al tempo stesso uno strumento di diffusione della cultura che pone al centro la famiglia e un’opportunità per le famiglie, attraverso le associazioni che le rappresentano, per portare all’attenzione dell’amministrazione il loro punto di vista e le loro proposte».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Politiche della famiglia: ad Albignasego nasce il comitato

PadovaOggi è in caricamento