rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Attualità

Albignasego, entrano in servizio i 15 disoccupati assunti (per 6 mesi) dal Comune

Gli operai addetti alle manutenzioni sono stati impegnati fin da subito nello sgombero degli interrati invasi dall’acqua nell’evento meteorico di eccezionale portata, avvenuto lo scorso 6 ottobre.

Con il mese di ottobre sono entrati in servizio i 15 lavoratori disoccupati che per sei mesi hanno trovato impiego in varie mansioni all’interno del Comune di Albignasego, grazie al progetto "Utili ad Albignasego” finanziato dalla Regione del Veneto. Un progetto che ha consentito di impiegare complessivamente 15 persone, di cui 10 in attività manutentive e 5 in attività di supporto amministrativo e vigilanza, con particolare attenzione al rispetto dei protocolli di prevenzione Covid-19, per un periodo di sei mesi con contratto part-time di 20 ore settimanali.

Le mansioni

Gli operai addetti alle manutenzioni sono stati impegnati fin da subito nello sgombero degli interrati invasi dall’acqua nell’evento meteorico di eccezionale portata, avvenuto lo scorso 6 ottobre. Hanno aiutato i cittadini a sgomberare garage e cantine e a smaltire il materiale purtroppo irrimediabilmente danneggiato. Attualmente stanno ripulendo le caditoie da foglie e terriccio lungo le strade cittadine. Gli impiegati amministrativi, invece, stanno operando in supporto dei settori finanziario e patrimonio, anagrafe, sociale e in portineria all’ingresso del municipio.

Giacinti

«Da diversi anni periodicamente attiviamo progetti di pubblica utilità e cittadinanza attiva» dichiara il sindaco Filippo Giacinti, «che rappresentano un valido supporto agli uffici comunali affinché la macchina amministrativa sia sempre più efficiente nonostante le difficoltà che gli enti pubblici hanno ad assumere nuovo personale; mentre per i cittadini privi di occupazione costituiscono un aiuto concreto, in grado di risolvere nell’immediato i loro problemi economici, ma che non si limita a un mero sostegno di tipo assistenziale, in quanto prevede l’avvio di un processo che li accompagni a diventare indipendenti dal punto di vista occupazionale. Negli ultimi anni, infatti, il 50% circa di queste persone ha trovato successivamente un’occupazione lavorativa stabile».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Albignasego, entrano in servizio i 15 disoccupati assunti (per 6 mesi) dal Comune

PadovaOggi è in caricamento