rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Attualità Montegrotto Terme

Tra Croce Rossa e camere per emergenze abitative: torna a vivere il Monastero di Santa Chiara

Il progetto prevede che cooperativa Città Solare abbia in gestione le camere presenti nel monastero che saranno dedicate alle emergenze abitative e ad accoglienze di breve periodo anche per studenti, lavoratori o persone di passaggio

Torna a vivere il monastero Santa Chiara a Mezzavia di Montegrotto Terme, che fino al 2021 ha ospitato le suore dell’Istituto Suore Terziarie Francescane Elisabettine. Il nuovo progetto verrà presentato alla cittadinanza nel corso di una festa che partirà nel pomeriggio di sabato 13 aprile con l’inaugurazione e proseguirà domenica con i «Santa Chiara games».

Monastero Santa Chiara

Il monastero è stato preso in affitto alcuni mesi fa dal comune di Montegrotto Terme con il primo obiettivo di dare una sede provvisoria al Comitato Terme Euganee della Croce Rossa Italiana fino al termine dei lavori di ristrutturazione dei locali di via Caposeda, condivisi con il micronido. L’amministrazione comunale ha inoltre deciso di sfruttare gli spazi del monastero per offrire ai cittadini e alle associazioni un luogo per attività di vario genere. Il progetto prevede che cooperativa Città Solare abbia in gestione le camere presenti nel monastero che saranno dedicate alle emergenze abitative e ad accoglienze di breve periodo anche per studenti, lavoratori o persone di passaggio. La cooperativa inoltre si farà carico di un processo di coinvolgimento dei cittadini per condividere esigenze e idee per dare una nuova identità al monastero. «L’ idea - spiega la vicesindaca Elisabetta Roetta - è che le porte del monastero siano sempre aperte e che i cittadini si sentano liberi di entrare anche solo per leggere un libro. Coinvolgere i cittadini perché siano una parte attiva nella costruzione di questo percorso è un modo per arricchire le relazioni, le conoscenze e le competenze; la biblioteca può essere utilizzata come aula studio, per corsi e laboratori di vario genere; spazi quali il chiostro o la chiesetta potranno essere usati per eventi culturali, piccoli concerti, corsi di teatro».

Riccardo Mortandello

«Abbiamo trasformato - aggiunge il sindaco Riccardo Mortandello - la necessità di dare una sede alla Croce Rossa Italiana durante i lavori di sistemazione di via Caposeda, in un’opportunità per la cittadinanza di far rivivere un luogo chiuso, di farlo diventare uno spazio di incontro e di condivisione. Con la possibilità di avere delle camere destinate all’accoglienza riusciamo a rispondere adeguatamente alle svariate domande di alloggio a basso costo, all’emergenza abitativa del nostro territorio e alla richiesta di accoglienza di breve periodo per chi è solo di passaggio. Vogliamo ringraziare la cooperativa Città Solare che ha condiviso fin da subito il nostro progetto mettendo a disposizione la propria esperienza».

Il programma del weekend

Il programma per il fine settimana prevede sabato 13 aprile alle 15.30 la cerimonia di inaugurazione con il sindaco Riccardo Mortandello, Maurizio Trabuio (presidente coop. Città Solare), Debora Diodati (vice presidente nazionale CRI), Nicola Alfonsi (presidente CRI comitato Terme euganee) e don Roberto Bicciato. Durante la cerimonia la CRI consegnerà gli attestati di benemerenza alle aziende e cittadini che durante il periodo della pandemia sono state vicine alla CRI con delle donazioni, consegna medaglie di 15 e 25 anni di servizio per i volontari e verrà inaugurata una nuova ambulanza. Domenica 14 aprile il Monastero di Santa Chiara di Mezzavia di Montegrotto Terme aprirà le porte ai Cittadini e si anima con i "Santa Chiara Games": tavoli gioco, GDR, board games, larp, giochi di strategia e fantasy, giochi di una volta e spettacoli di burattini, gara cosplay. Tutti i giochi sono gratuiti e liberi. Inoltre, spazi associazioni ludiche, area mostra-mercato del gioco e fantasy e area food, spettacoli per bambini e famiglie, expo. La Croce Rossa Italiana sarà presente per dimostrazioni e informazioni sulle attività dei volontari e spazio di condivisione di idee con la cooperativa Città Solare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tra Croce Rossa e camere per emergenze abitative: torna a vivere il Monastero di Santa Chiara

PadovaOggi è in caricamento