rotate-mobile
Attualità Montegrotto Terme

Montegrotto: si riempiono di aforismi i viali dei principali parchi del comune

Da Shakespeare a Nelson Mandela, da Sant’Agostino a John Lennon e Jim Morrison, sui viali dei parchi di Montegrotto Terme gli aforismi di poeti e letterati di ogni epoca

Con l'obiettivo di valorizzare i parchi del territorio comunale come luoghi di aggregazione gioco e incontro, l'amministrazione comunale di Montegrotto terme ha promosso il progetto "Sentieri dell’anima" che prevede la posa - con lettere colorate termosaldate a terra - di aforismi nei viali principali dei parchi della città. Gli aforismi saranno riportati nei principali Viali del Parco Mostar e del Parco Primo Maggio in modo che i cittadini che percorreranno questi viali possano fermarsi a leggere e a pensare sentendosi nelle emozioni, positive o negative, parte di una grande comunità.

Aforismi

«L’idea di valorizzare I parchi cittadini  - spiega l’assessore sampietrino alla Cultura Paolo Carniello - è partita dal desiderio di “fissare”, imprimendoli su viali e percorsi verdi dei nostri parchi cittadini, alcuni dei pensieri più profondi dei nostri autori classici e contemporanei. Gli aforismi  sono brevi riflessioni sulla vita che spesso corrispondono alle emozioni che proviamo o ci è capitato di provare; capita di sorprenderci leggendoli e di pensare “sono io, è la mia vita, è quello che penso e non so esprimere". Ho scelto nomi come Shakespeare, Dante Alighieri, Nelson Mandela, Sant’Agostino, Seneca, ma anche contemporanei come Alda Merini, Paolo Borsellino, John Lennon, Jim Morrison». Il progetto dei  “Sentieri dell’Anima”  segue quello del “Parco dell’Amore” realizzato nel sentiero che da valle porta a Villa Draghi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montegrotto: si riempiono di aforismi i viali dei principali parchi del comune

PadovaOggi è in caricamento