rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Attualità

Premio letterario Memo Geremia, gratifiche anche per Oughourlian, Gabrielli e Gianluca Di Marzio

Dopo l’ufficializzazione dei vincitori Sinisa Mihailovic e Andrea Di Caro, arrivano anche i premi del presidente Ascom, Patrizio Bertin

Ha una connotazione decisamente calcistica la settima edizione del “Premio Letterario Sportivo Memo Geremia”, organizzato dall’Ascom Confcommercio di Padova. E forse non poteva essere altrimenti visto il successo della Nazionale agli Europei. Dopo l’ufficializzazione dei vincitori (Sinisa Mihailovic con Andrea Di Caro si è aggiudicato il Premio “Memo Geremia” con Simona Baldelli e Marino Bartoletti che riceveranno i premi a latere e Marco Cattaneo che ha vinto quello destinato alle opere per i ragazzi) e la scelta di Silvio Martinello per l’assegnazione del premio alla carriera sportiva, arriva adesso anche il nome del vincitore del premio del presidente Bertin. Anzi, dei nomi, visto che Patrizio Bertin, presidente di Ascom Confcommercio Padova ha scelto, quasi a compensare l’anno di stop causa pandemia, addirittura un terzetto.

I premiati

A ricevere il premio, infatti, saranno Joseph Oughourlian, patron del Calcio Padova; Andrea Gabrielli, presidente dell’AS Cittadella e Gianluca Di Marzio, giornalista sportivo e autore, peraltro, di uno dei libri in concorso (“Grand Hotel calciomercato”, edito da Cairo Editore) che la giuria aveva annoverato, nel lotto dei quasi 60 titoli in gara, tra i 12 semifinalisti.

Bertin

«La scelta dei premiati – ha detto Bertin – vuole essere un riconoscimento, da un lato a chi, con non indifferente impegno economico, promuove oltre che lo sport anche l’immagine di un territorio che nello sport si rispecchia e, dall’altro, la competenza di chi, egli stesso espressione del nostro territorio, segue professionalmente, svelandone gli aspetti più reconditi, i retroscena di un mondo che appassiona una gran parte della popolazione italiana». I premi verranno consegnati nel corso della serata di gala in programma per giovedì 18 novembre, che quest’anno si fregerà della prestigiosa cornice del Palazzo della Regione, uno dei luoghi del nuovo sito Unesco “Urbs Picta” di cui Padova può menare vanto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Premio letterario Memo Geremia, gratifiche anche per Oughourlian, Gabrielli e Gianluca Di Marzio

PadovaOggi è in caricamento