rotate-mobile
Sabato, 24 Settembre 2022
Attualità Saccolongo

Stanziati 50mila euro per i buoni spesa dei dipendenti: la decisione dell'azienda padovana

La somma sarà erogata in quattro quote mensili, da settembre a dicembre, differenziate per livello, dai 125 euro per il personale di livello I ai 75 per il livello A

Grazie ad un accordo con la Femca Cisl Padova Rovigo, la Tubigomma Deregibus di Saccolongo ha stanziato 50mila euro da destinare a buoni spesa «per aiutare i nostri collaboratori in un momento così eccezionale»: lo ha comunicato l’azienda stessa, specializzata nella produzione di tubi per l’industria alimentare, chimica e petrolchimica, cosmetica, farmaceutica e altro, in una nota indirizzata a tutti i dipendenti.

Bonus spesa

La somma sarà erogata in quattro quote mensili, da settembre a dicembre, differenziate per livello, dai 125 euro per il personale di livello I ai 75 per il livello A. «La direzione di Tubigomma Deregibus - si legge nella nota - non poteva rimanere sorda alle sollecitazioni di queste ultime settimane dei rappresentanti della Femca Cisl che chiedevano all’azienda uno sforzo importante per mitigare l’impatto del caro spesa sulle buste paga dei dipendenti». L’iniziativa dell’azienda si inquadra in una storia di buoni rapporti sindacali, che hanno portato già in passato ad un ottimo accordo di secondo livello, in virtù del quale l’azienda eroga trimestralmente una quota economica ai circa cento dipendenti, in base alla presenza e un premio ulteriore a fine anno, in base al fatturato. «Un premio consistente - commenta Raimondo Rettore, della Femca Cisl Padova Rovigo - oltre al quale l’azienda quest’anno, per venire incontro alle esigenze dei dipendenti e sostenerli in un momento così particolare, visto soprattutto lo straordinario aumento dei prezzi, ha stanziato altri 50mila euro, da settembre a dicembre, da suddividere in base ai livelli dei lavoratori: le categorie più basse riceveranno di più. L’accordo è il capitolo più recente di una storia di buoni rapporti sindacali con una dirigenza che si è sempre dimostrata sensibile a livello sociale alle esigenze dei lavoratori».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stanziati 50mila euro per i buoni spesa dei dipendenti: la decisione dell'azienda padovana

PadovaOggi è in caricamento