Rinnovati il parco giochi e il bocciodromo: i nonni custodi e manutentori della struttura

Nel fine settimana a Pozzonovo il sindaco Arianna Lazzarini ha tagliato il nastro: particolare attenzione a tutto il plesso nelle notti d'estate e durante i fine settimana

Il rinnovato spazio del parco giochi e del bocciodromo di via Roma a Pozzonovo, è stato inaugurato nel fine settimana alla presenza del parroco Don Pietro e della cittadinanza tutta.

Nonni custodi e manutentori

«Si conclude – spiega il sindaco Arianna Lazzarini – il lavoro di un anno in cui abbiamo risistemato completamente il parco, dotandolo di nuovi giochi anche inclusivi, ed abbiamo realizzato un bocciodromo a servizio degli adulti che così possono accompagnare i nipoti e trovare occasione e luogo di socialità e divertimento». Proprio il bocciodromo è protagonista di una ulteriore iniziativa dell’amministrazione, che punta ad impiegare i “nonni” nell’attività di custodia e manutenzione della struttura in particolare nei venerdì e sabato sera estivi. Allo scopo, è stata stipulata una convenzione tra il comune e gli “Amici della terza età” che prevede l’incarico di gestione, manutenzione ordinaria e custodia per il nuovo campo da bocce di via Roma, all’interno del parco giochi. Il servizio è svolto da personale volontario, impegnato fino al 30 settembre; i responsabili potranno anche segnalare al Comune eventuali soggetti che arrecassero disturbo alle attività sociali e agli utenti.  «Il parco e il bocciodromo, ora che sono stati recuperati ed abbelliti – conclude il sindaco - sono da una parte un modo per far vivere la nostra piazza portandovi le famiglie, e dall’altro un luogo in cui anche gli anziani potranno sentirsi utili alla comunità e ritrovarsi».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strade insanguinate: perde il controllo dell'auto sui Colli, muore noto barista di 31 anni

  • Coronavirus, Zaia: «Ricoveri in ospedale, tutte le province venete in Fase 5 tranne Padova»

  • Tragedia nel pomeriggio: auto esce di strada, morto un 19enne e grave un coetaneo

  • Malore improvviso: è mancato nella notte il Primo Dirigente Medico della Polizia di Stato, Massimo Puglisi

  • Si schianta con un ultraleggero nella Bassa: morto il pilota 52enne

  • Femminicidio di Cadoneghe: la denuncia e i retroscena di un delitto "annunciato"

Torna su
PadovaOggi è in caricamento