menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Va al parco per acquistare marijuana, ma viene aggredito con pugni e catene: arrestati due minorenni

È successo nel pomeriggio di venerdì nel parco Girasoli, nel quartiere Sacra Famiglia: manette per un 17enne e un 16enne, già denunciato per lancio di sassi dal cavalcavia

Un aggressione in piena regola: la polizia di Padova ha arrestato due ragazzi di 16 e 17 anni per rapina all’interno di un parco cittadino ai danni di un giovane padovano di 19 anni.

L'arresto

È successo nel pomeriggio di venerdì nel parco Girasoli, in via Bainsizza nel quartiere Sacra Famiglia: due pattuglie della sezione volanti della questura di Padova sono intervenuti in seguito alla segnalazione di un cittadino moldavo per un’aggressione effettuata da tre giovani armati di catene ai danni di un ragazzo, rimasto a terra sanguinante. Alla vista dei poliziotti i tre ragazzi si si sono dati alla fuga ma gli agenti sono riusciti a bloccare un padovano 16enne e un colombiano 17enne di nazionalità italiana. I due minorenni, sottoposti a perquisizione sono stati trovati in possesso di catene (utilizzate per l'aggressione) di 22 e 28 centimetri di lunghezza; nello zaino del colombiano sono stati inoltre rinvenuti un bilancino di precisione e alcuni involucri di nylon.

La dinamica

La vittima, che presentava segni di percosse al volto e al corpo, ha riferito agli agenti di aver avvicinato i tre ragazzi per acquistare marjuana, ma una volta detto loro di aver lasciato il portafoglio nella propria macchina è stato subito colpito con un pugno al volto. Una volta caduto in terra è stato minacciato di morte dai tre giovani in possesso di catene, i quali gli avevano anche sottratto le chiavi dell'automobile prima del provvidenziale intervento della polizia. I due minorenni sono stati portati in Questura, arrestati per rapina e condotti nel carcere minorile di Treviso: Il 16enne, con precedenti per rissa tra compagni di scuola, era già stato denunciato lo scorso gennaio perché sorpreso a lanciare sassi da un cavalcavia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Come fare una manicure semipermanente in casa senza l’uso della lampada

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento