rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Cronaca

Folle inseguimento tra le vie del centro per derubare l'incasso giornaliero al barista: presi i responsabili

L'uomo si è accorto che una Fiat 500 lo stava seguendo per rubargli i 3.500 euro di incasso giornaliero: al volante dell'auto dei malintenzionati c'era una 25enne, che ha toccato anche i 180 km orari pur di provare a fuggire venendo subito ribattezzata "Hamilton"

A folle velocità per le vie del centro pur di fuggire. Ma senza successo: gli agenti della polizia di Stato hanno arrestato una 25enne di origini rom e denunciato due uomini, accusati di aver provato a derubare un barista.

I fatti

È successo - come riporta "Il Mattino di Padova" - nella tarda serata di giovedì 3 febbraio: un barista di origine cinesi esce dal suo bar di zona Stazione con l'incasso di giornata (circa 3.500 euro) e sale in macchina direzione casa. Si accorge ben presto, però, che qualcosa non va: dallo specchietto retrovisore nota infatti che una Fiat 500 lo sta chiaramente seguendo, con gli occupanti intenzionati a derubarlo. Con sangue freddo, dunque, chiama la Questura, da dove lo invitano a passare proprio davanti alla stazione ferroviaria, dove tre volanti attendono al varco i malintenzionati. L'uomo esegue alla lettera il compito, e quando passando in piazzale Stazione notano i poliziotti la 25enne preme sull'acceleratore. Nasce quindi un inseguimento a oltre 180 km orari, che vede la novella Hamilton schivare auto e passanti salvo venire fermata dopo qualche chilometro alla fine di via Morgagni, davanti alla sede di Medicina Legale: nell'auto dei tre ladruncoli mancati i poliziotti hanno trovato anche diversi arnesi da scasso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Folle inseguimento tra le vie del centro per derubare l'incasso giornaliero al barista: presi i responsabili

PadovaOggi è in caricamento