Cronaca

Temperature glaciali, il Comune corre ai ripari: sospesi limiti riscaldamento

L'amministrazione comunale ha deciso di sospendere dal 19 al 25 gennaio la precedente ordinanza che prevede la riduzione di due ore della durata massima giornaliera di attivazione degli impianti termici civili

Le rigide temperature degli ultimi giorni che anche a Padova hanno raggiunto valori sotto lo zero e che, con tutta probabilità, continueranno anche per una settimana, hanno convinto l'amministrazione comunale a rivedere la precedente ordinanza che prevedeva la riduzione di due ore della durata massima giornaliera di attivazione degli impianti termici civili.


SOSPENSIONE DELL'ORDINANZA. L'ordinanza, decisa nel 2015 per contribuire a regolare le immissioni di smog e Pm10 nell'aria, verrà interrotta dal 19 al 25 gennaio. Ecco il comunicato dell'amministrazione comunale: "Viste le attuali condizioni meteorologiche con minime termiche accentuate che si protrarranno, da previsioni, per almeno una settimana e considerate le richieste di numerosi cittadini e dell’associazione degli amministratori di condominio si prevede la sospensione, dal 19/01/2016 al 25/01/2016, della precedente Ordinanza Sindacale n. 63/2015 che stabiliva la riduzione temporanea di 2 ore della durata massima giornaliera di attivazione degli impianti termici civili".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Temperature glaciali, il Comune corre ai ripari: sospesi limiti riscaldamento

PadovaOggi è in caricamento