menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una delle locandine sparse in giro per il paese da Centopercentoanimalisti

Una delle locandine sparse in giro per il paese da Centopercentoanimalisti

Cani avvelenati a Mestrino, è caccia al responsabile: ronde notturne degli animalisti

La polizia locale è al lavoro per individuare il responsabile. 100%animalisti monitora

A Mestrino, da un paio di settimane, qualcuno sparge veleno nei giardini delle case dove vivono cani, nelle proprietà e anche lungo i marciapiedi. Si tratta di globuli azzurri di un lumachicida, un veleno che provoca morte orribile, e viene venduto in molti supermercati, dove chiunque può acquistarlo.

RONDE NOTTURNE. Finora numerosi cani lo hanno ingerito: sei sono stati salvati con pronte cure, uno, un cucciolo che viveva con una coppia di anziani, è morto. La polizia locale è al lavoro per individuare il responsabile. Anche militanti di Centopercentoanimalisti stanno monitorando la zona, raccogliendo informazioni, ed effettuando ronde notturne.

LOCANDINE IN CENTRO AL PAESE. "Spargere veleno è vero e proprio terrorismo", scrivono gli attivisti dell'associazione animalista che, nella notte tra giovedì e venerdì, in centro a Mestrino e nelle zone segnalate, hanno sparso locandine di 'avvertimento' rivolte al responsabile. "Prima o dopo questo spregevole essere verrà scoperto", concludono in una nota.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento