menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Casale, minacce con la mazza da baseball: marito violento in carcere

Denunciato dalla moglie per i maltrattamenti subiti, Morris R., 46enne di Casale di Scodosia, si è ripresentato il 2 agosto con fare minaccioso nella casa coniugale da cui il 28 luglio era stato allontanato dal tribunale

Mazza da baseball in mano, lo scorso 2 agosto ha suonato al campanello della moglie che un anno prima lo aveva denunciato dopo anni di ininterrotti maltrattamenti e per i quali gli era stato notificato il 28 luglio scorso il divieto di avvicinarsi da parte della Procura della Repubblica del tribunale di Padova.

NUOVE MINACCE. Noncurante dell'imposizione della misura cautelare, Morris R., 46enne di Casale di Scodosia, si è ripresentato nella casa dalla quale era stato allontanato con propositi tutt'altro che benevoli, bensì con atteggiamento e frasi minacciose ed ingiuriose.


Morris R.-2L'ARRESTO. I carabinieri della stazione locale, intervenuti sul posto hanno provveduto a informare l’autorità giudiziaria che ha emesso nei confronti dell’indagato la misura più stringente della custodia cautelare in carcere. Il marito violento si trova ora detenuto al Due Palazzi di Padova.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Superenalotto: vincite a Noventa Padovana e a Este

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento