Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca Stazione / Piazza Gaetano Salvemini

Sorpreso a spacciare Clonazepam, chiamato anche "eroina dei poveri": arrestato

Se assunto in grandi quantità e associato all'alcol, il farmaco antiepilettico ha effetti simili a quelli dell'eroina. I carabinieri hanno sorpreso uno spacciatore con 13 pasticche

La chiamano “eroina dei poveri”. E i carabinieri del Norm della compagnia di Padova ne hanno trovate 13 pasticche addosso a un pusher.

Il fatto

Nella mattinata di lunedì 24 maggio i carabinieri hanno arrestato in flagranza per detenzione a fini di spaccio un 42enne nigeriano senza fissa dimora. L’uomo è stato notato in piazza Salvemini. Era nervoso e sembrava stesse aspettando qualcuno. Quando i militari hanno deciso di perquisirlo, gli hanno trovato in tasca 13 pasticche di Clonazepam, un farmaco antiepilettico che se associato all’alcol e in ingenti quantità ha effetti simili all’eroina e viene, appunto, chiamato “eroina dei poveri”. Le pasticche sono state sequestrate e il pusher è stato portato nelle camere di sicurezza del comando di via Rismondo in attesa del rito direttissimo in tribunale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso a spacciare Clonazepam, chiamato anche "eroina dei poveri": arrestato

PadovaOggi è in caricamento