menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Contin raddoppia i Navigli con la stagione autunnale e rilancia le polemiche: "Un'orgia di divertimento, ma senza sesso"

"La differenza tra le edizioni con la vecchia amministrazione e quella odierna? Con Bitonci c'erano più ragazze di campagna, con Giordani più ragazze di città. Ma sempre bellissime"

Dal 19 settembre al 1 ottobre l'Oktoberfest, poi fino al 31 ottobre iniziative e concerti ogni sera. E' questo l'annuncio che il patron dei Navigli, Chicco Contin, ha fatto alla stampa. 

Altra polemica?

Oktoberfest a parte, chiaro che le domande sulle polemiche estive rispetto ai vari concorsi di bellezza o presunti tali, hanno preso quasi immediatamente il sopravvento. Si è parlato quasi solo di questo, quando, presentando una iniziativa legata ai viticolotori dei colli Euganei, ha detto che le ragazze che avrebbero dovuto partecipare a "Miss Lato B" saranno invece coinvolte in quell'occasione: "Saranno attive nel pigiare l'uva. Chiaro che non possono essere vestite in maniera castigata, altrimenti si sporcano i vestiti. A piedi nudi di certo lo saranno", e scoppia in una risata. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Donne

"Noi organizziamo da anni i Navigli, serate pensate per il divertimento di gente giovane. Ovvio che certi titoli, certe polemiche, a noi fanno anche comodo ma qui non c'è nessun motivo di farne. Quelle serate specifiche, del luglio hot dei Navigli, sono orge di divertimento. Ma senza sesso!". Risponde così a una domanda sul senso delle polemiche che sono sorte rispetto a un certo modo di rappresentare il mondo femminile. Poi in conclusione un'ultima battuta, quando gli si chiede la differenza tra le edizioni sotto l'amministrazione Bitonci e quella di Giordani. Contin ride già prima di rispondere: "Con Bitonci c'erano più ragazze di campagna, con Giordani più ragazze di città. Ma sempre bellissime". Siamo certi che ci darà ancora occasione di scrivere di questo argomento: "Certo che a Padova non ci sono proprio problemi se l'argomento è questo. Vi aspetto all'Oktoberfest", e saluta. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento