menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto: archivio)

(foto: archivio)

Dovevano lasciare l'Italia, si accampano abusivamente un appartamento

Due uomini nordafricani sono stati scoperti e denunciati in un locale di proprietà di una casa di cura. Vi avevano creato un alloggio temporaneo per scampare al rimpatrio

Sarebbero dovuti essere fuori dai confini nazionali, invece erano usciti dalla città giusto di un paio di chilometri. Rintanarsi in un appartamento dismesso non è però bastato per passare inosservati.

L'occupazione

A scovarli sono stati i carabinieri del Nucleo radiomobile di Padova in via Sette Martiri nella zona tra Chiesanuova e Brusegana. Nell'area di pertinenza dell'istituto Luigi Configliachi, in un alloggio in disuso e ufficialmente chiuso, negli ultimi giorni non erano sfuggiti ai presenti alcuni movimenti sospetti. Movimenti confermati in sede di controllo, quando i militari hanno trovato all'interno due tunisini di 41 e 29 anni. I due, entrambi irregolari, erano riusciti a introdursi nell'alloggio, ricavandone un riparo di fortuna dove trascorrere le notti.

Le denunce

Privi dei documenti, sono stati trasferiti in caserma e identificati in H.S. (41) e H.J. (29). Si è scoperto che entrambi erano gravati da un ordine del questore che imponeva loro di lasciare l'Italia. Ordine evidentemente disatteso, che gli è costato una denuncia per inottemperanza oltre che per invasione di terreni ed edifici.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento