Giovane dipendente malmenata in una sala scommesse finisce in ospedale

La ragazza cinese è stata soccorsa dopo una lite con un uomo di Rovigo che l'ha colpita con pugni e spinte al locale Intralot. Non presenta danni fisici, ma sporgerà denuncia

Acceso diverbio alla sala scommesse di via Maroncelli, con una giovane dipendente costretta a ricorrere alle cure del pronto soccorso.

I FATTI.

Il litigio è scoppiato per futili motivi alle 21.45 di lunedì all'interno del locale Intralot, dove una venticinquenne cinese e un rodigino sono arrivati alle mani. L'uomo, trentaseienne residente a Padova, ha colpito con un pugno alla spalla e poi spintonato la ragazza, che ha chiesto l'intervento di un'ambulanza. Presa in cura dai sanitari e trasportata in ospedale, è stata subito dimessa e si riserva di sporgere denuncia contro l'aggressore.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Tragico schianto sulla Piacenza-Brescia: muore autotrasportatore padovano

  • Tremendo frontale tra un'utilitaria e un camion, una donna muore nello schianto

  • Linea Verde fa tappa a Padova: il fiume Brenta e la zona del Piovese protagonisti su Rai 1

  • Cantine aperte, degustazioni, fiere, concerti e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Stragi del sabato sera, maxi servizio di repressione in provincia: più di 200 persone controllate

Torna su
PadovaOggi è in caricamento