Giovedì, 13 Maggio 2021
Incidenti stradali Torre / Via Giordano Bruno Rossoni, 9

Auto sbanda a Sharm El Sheikh: muore 18enne di Torre

Vittima dell'incidente Andrea Roverato, in vacanza con la famiglia in Egitto. Ferita gravemente anche la sorella di 15 anni. Il mezzo, guidato da un autista locale, è finito fuori strada contro un palo che ha schiacciato il giovane

La dinamica è ancora tutta da accertare, in quanto la famiglia colpita dal grave lutto è ancora fuori dall'Italia ma, secondo una prima ricostruzione rilasciata da una parente al Mattino di Padova, sembrerebbe che Andrea Roverato, 18 anni residente a Torre in via Giordano Bruno Rossoni 9, abbia perso la vita mentre si trovava in vacanza a Sharm el Sheikh a causa della fuoriuscita autonoma dell'auto su cui viaggiava.

LA PRESUNTA DINAMICA. Il mezzo sarebbe finito accidentalmente contro un palo dell'illuminazione che, successivamente piegatosi, si sarebbe abbattuto sul 18enne schiacciandolo e non lasciandogli scampo. L'auto era guidata da un autista che, con una guida, stava rientrando da un'escursione nel deserto. Nella macchina su cui viaggiava Andrea c'era anche la sorella 15enne, a sua volta rimasta gravemente ferita ma non più in pericolo di vita. I genitori invece seguivano nel tragitto di rientro in hotel a bordo di un altro mezzo assieme ad un altro figlio più piccolo.

DALLA VACANZA ALLA TRAGEDIA. La vacanza della famiglia padovana era iniziata domenica 14 agosto. Ma mercoledì 17 è accaduto l'irreparabile. Il ritorno sarebbe dovuto avvenire domenica scorsa. Invece i genitori sono dovuti rimanere in Egitto per seguire la figlia ricoverata in ospedale al Cairo e organizzare il rimpatrio della salma di Andrea.


UN FUTURO SPEZZATO. Diplomato quest'anno all'istituto Severi, Andrea avrebbe iniziato tra qualche settimana a frequentare la facoltà di Economia aziendale all'università Ca' Foscari di Venezia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Auto sbanda a Sharm El Sheikh: muore 18enne di Torre

PadovaOggi è in caricamento