Incidente all'incrocio, bicicletta falciata da una moto: due giovani feriti

L'impatto che ha coinvolto una bicicletta e una moto da strada si è verificato nella tarda mattinata di mercoledì all'imbocco di via Falloppio, in prossimità dell'incrocio con via Belzoni

I rilievi dell'incidente: a terra i due mezzi

Due giovani sono finiti al pronto soccorso in seguito all'incidente che li ha coinvolti poco dopo le 12 di mercoledì all'incrocio tra via Falloppio e via Belzoni.

L'incidente

Secondo le prime infrmazioni disponibili, si tratta di una ragazza che viaggiava a bordo di una bicicletta e di un giovane in sella a una moto. La prima avrebbe attraversato via Falloppio per imboccare via Belzoni, poco oltre l'attraversamento pedonale con semaforo. In quel momento sopraggiungeva il ragazzo in moto diretto verso l'ospedale, che l'ha colpita in pieno. Entrambi i mezzi, sbalzati a qualche metro di distanza, sono finiti sull'asfalto insieme ai due conducenti.

Soccorsi e rilievi

Sul posto sono intervenute due ambulanze che hanno recuperato i feriti trasferendoli al vicino pronto soccorso. Entrambi avrebbero riportato delle contusioni ma non sarebbero in pericolo di vita. Dopo l'arrivo dei carabinieri, i rilievi sono stati eseguiti dalla polizia locale. Si sta cercando di appurare l'eventuale responsabilità dell'incidente, capendo anzitutto se uno dei due mezzi abbia bruciato il semaforo rosso.

Traffico

Il traffico, già normalmente sostenuto in zona, ha subito qualche rallentamento tornando poi alla normalità nel giro di un'ora.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Tragico schianto sulla Piacenza-Brescia: muore autotrasportatore padovano

  • Tremendo frontale tra un'utilitaria e un camion, una donna muore nello schianto

  • Linea Verde fa tappa a Padova: il fiume Brenta e la zona del Piovese protagonisti su Rai 1

  • Cantine aperte, degustazioni, fiere, concerti e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Stragi del sabato sera, maxi servizio di repressione in provincia: più di 200 persone controllate

Torna su
PadovaOggi è in caricamento