Cronaca

Inseguimento a folle velocità: non si ferma all'alt e rischia di investire i carabinieri

Protagonista un 44enne ubriaco alla guida. L'uomo era al volante senza patente e con l'assicurazione dell'auto scaduta

Alla guida di una Bmw 520 ha cercato di sfuggire al controllo dei carabinieri rischiando di investirli e si è lanciato in una folle corsa inseguito dai militari. L'episodio è accaduto verso le 22 di domenica: protagonista M.M., padovano di 44 anni residente a Montegalda (Vicenza) che è stato fermato dopo un inseguimento a tutta velocità e denunciato per guida in stato di ebbrezza e resistenza a pubblico ufficiale. 

Inseguimento

L'uomo era alla guida della vettura in via Del Commercio a Vicenza quando i militari lo hanno fermato per un controllo. Alla vista dei carabinieri il padovano più volte ha arrestato la marcia per poi ripartire rischiando di investire gli uomi dell'Arma avvicinatisi al veicolo per l'accertamento. Poco dopo il 44enne ha ingranato la marcia per poi fuggire a velocità elevata nelle vie cittadine e nelle vie del comune di Torri di Quartesolo. Dopo un lungo inseguimento, con il supporto di altra pattuglia carabinieri Setaf, è stato bloccato. L'uomo, in evidente stato di ebbrezza alcolica ed equilibrio instabile, ha rifiutato l'accertamento alcolemico. La patente di guida già scaduta è stata ritirata e l'auto, sprovvista di copertura assicurativa, posta sotto sequestro ai fini della confisca.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inseguimento a folle velocità: non si ferma all'alt e rischia di investire i carabinieri

PadovaOggi è in caricamento