menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ladra nomade e incinta viola i domiciliari: trovata in possesso di oggetti atti allo scasso

Nei guai è finita una 19enne. La ragazza, con precedenti e condanne per reati contro il patrimonio, ha rimediato anche una denuncia per porto ingiustificato di oggetti da scasso

Era stata posta ai domiciliari al campo nomadi di via Longhin per furto in abitazione, ma, nonostante la misura restrittiva, la polizia, mercoledì pomeriggio, l'ha trovata in corso Garibaldi, assieme ad un'altra nomade sua coetanea. La giovane, al settimo mese di gravidanza, è stata trovata in possesso, nella borsa, di due schede rigide (di quelle che si usano per aprire le porte), 4 cacciaviti e due chiavi inglesi.

DI NUOVO NEI GUAI. Nei guai è finita una 19enne. La ragazza, con precedenti e condanne per reati contro il patrimonio, ha rimediato anche una denuncia per porto ingiustificato di oggetti atti allo scasso. Gli agenti l'hanno riaccompagnata al campo nomadi di via Longhin, dove però non è stata accettata. Ai poliziotti gli altri nomadi hanno detto di non conoscerla. Il pm ha quindi disposto l'accompagnamento della ragazza in una casa famiglia a Corbola (Rovigo).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento