menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'esterno del locale Prette Panzerotti (fonte Facebook)

L'esterno del locale Prette Panzerotti (fonte Facebook)

Pretende del cibo, il dipendente glielo nega e riceve un pugno in pieno viso

Parapiglia in piegno centro a Padova. Tutto nasce dalle pretese di un nordafricano che, non essendo assecondato, si scaglia contro un 29enne padovano. Il ragazzo reagisce, lo rincorre e i due fanno a botte

Poco prima della mezzanotte di lunedì, un nordafricano si avvicina al locale "Prette Panzerotti" di via Dante, a Padova. L'uomo si rivolge al dipendente, un padovano 29enne, chiedendo del cibo. Il giovane risponde di non avere nulla da dargli ma il marocchino insiste e, non ricendo nulla in cambio, gli sferra un pugno sul naso.

PARAPIGLIA. Il dipendente a quel punto reagisce e rincorre il nordafricano riuscendo a fermarlo in corso Milano. Nasce una collutazione tra i due ma lo straniero riesce a fuggire. Il 29enne rientra quindi al locale e, di lì a poco, ritorna l'aggressore che preso dalla rabbia tira un calcio alla porta dandosi poi alla fuga.

TELECAMERE. Sul posto è intervenuta una pattuglia della squadra Volanti che, dopo aver prelevato i filmati delle telecamere di videosorveglianza di cui è dotato il locale, sta cercando di dare un'identità all'uomo che ha acceso la rissa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento