menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Minore aggredisce a cinghiate i ristoratori che aveva provato a derubare con due complici

Tre giovani stranieri dopo aver pagato le proprie consumazioni hanno cercato per due volte di aprire la cassa. Sorpresi dai gestori li hanno picchiati, arrestato il minorenne

I tre stranieri hanno provato ripetutamente a sottrarre il contante dalla cassa venendo sorpresi e hanno picchiato i proprietari. Le forze dell'ordine li hanno bloccati denunciandone due e arrestando il terzo.

Il colpo

Si è concluso con l'arresto di un 16enne albanese e la denuncia dei due complici il tentato furto messo in atto martedì notte ai danni di un fast food. Il minorenne, insieme a un altro albanese di 20 anni e a un afghano 25enne, è entrato attorno alla mezzanotte in un locale che vende kebab in via Umberto Primo. Qui il gruppetto ha consumato alcuni panini e dopo aver pagato, approfittando di un momento di distrazione del pizzaiolo, l'afghano ha cercato di aprire il registratore di cassa per rubare il denaro all'interno.

L'aggressione

Il dipendente, accortosi del tentativo di furto grazie al rumore della chiave della cassa, ha allontanato il ragazzo. In quel momento il 16enne che era con lui ha provato nuovamente a rubare i contanti ma è intervenuto il proprietario del ristorante, fratello del pizzaiolo. I due ristoratori bengalesi hanno cercato di cacciare i ladri, ma l'albanese più giovane si è arrotolato la cintura attorno alla mano e ha colpito violentemente i due fratelli. A quel punto è intervenuta una pattuglia delle forze dell'ordine che transitando in zona ha notato il trambusto nel piccolo locale. Gli agenti hanno sedato la colluttazione e arrestato il minore per aggressione e denunciato gli altri due. I due bengalesi sono stati presi in cura dai sanitari e refertati in pronto soccorso con una prognosi di cinque giorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento