Decine di permessi di soggiorno ottenuti per sei anni a suon di false attestazioni: scoperto

Tutto è partito dalla denuncia di una donna: il 54enne è ora indagato per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e falso

Tutto è iniziato da una denuncia presentata nel febbraio del 2019 da una donna italiana venuta a conoscenza, tramite raccomandata Inps, che risultavano assunti a suo nome quali "colf" numerose persone extracomunitarie a lei sconosciute. E dopo lunghe indagini si è scoperto l'inghippo: personale della polizia di Stato della Questura di Padova ha dato esecuzione all’ordinanza che dispone l’obbligo di dimora ed il contestuale obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria emessa dal Gip di Padova (su richiesta della locale Procura della Repubblica) nei confronti di un 54enne di Padova, gravemente indiziato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e falso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I fatti

L'uomo è accusato di aver prodotto dal 2014 al 2019 - in cambio di denaro - falsa documentazione e false attestazioni che decine di extracomunitari hanno poi presentato alla Questura di Padova per ottenere il rilascio di un permesso di soggiorno a cui altrimenti non avrebbero avuto titolo. La denuncia della donna nel 2019 ha scoperchiato il "vaso di pandora" e ha consentito al personale della squadra mobile di arrivare al colpevole visto che l'uomo, all'epoca dei fatti, era amico della denunciante e frequentandone l'abitazione era riuscito a  entrare in possesso dei documenti di identità della stessa, poi utilizzati per la produzione delle false attestazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: primo caso di alunno positivo nel Padovano, classe e docenti in isolamento

  • Voto, ecco i dati di affluenza a mezzogiorno

  • L’amore trionfa: sistemato a tempo di record il murale di Kenny Random imbrattato nella notte

  • Kenny Random, imbrattato il murale più fotografato di Padova

  • Live - Subito una classe isolata, tamponi a tappeto e didattica a distanza

  • È vero che i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento