menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Riviera dei Ponti romani a Padova

Riviera dei Ponti romani a Padova

Ponti Romani, spaccia spinello a ragazzina del centro: arrestato

L'intervento dei carabinieri di Padova su segnalazione di un residente perché un gruppo di studenti infastidiva i passanti lungo la Riviera. Lo spacciatore, un 18enne congolese, caduto mentre fuggiva a piedi, è stato arrestato

Le scarpe tenute aperte, non allacciate, lo hanno fatto cadere a terra. Un dettaglio “di moda” costato l'arresto per spaccio a un 18enne congolese, Mutobwelw N., sorpreso dai carabinieri della Radiomobile di Padova mentre cedeva uno spinello a una ragazzina in Riviera Ponti Romani in pieno centro città.

LA SEGNALAZIONE DEL RESIDENTE. Il fatto è accaduto ieri, nel primo pomeriggio. L'intervento dei militari dell'arma era stato richiesto da un residente perché un gruppo di studenti infastidiva i passanti. Giunti sul posto, i carabinieri, in uniforme, ma con fare indifferente per non destare sospetti, si sono avvicinati al gruppetto di ragazzini del centro scorgendo anche lo spacciatore.

LA FUGA E L'ARRESTO. Regolarmente in italia e già conosciuto alle forze dell'ordine, il congolese stava allungando la mano verso quella di una ragazzina per cederle lo stupefacente. Vistisi quindi scoperti, la ragazza ha ritratto la mano vuota, gli altri studenti si sono divisi andandosene in direzioni diverse mentre per il pusher è iniziata la fuga. Terminata però con un ruzzolone a terra e l'arresto con l'accusa di spaccio, di cui dovrà rispondere davanti all'autorità giudiziaria.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento