Cronaca Stazione / Piazzale Stazione

Tre spacciatori arrestati a Padova Droga anche in un ovetto Kinder

La polizia, venerdì sera, ha stretto le manette ai polsi di 3 pusher in stazione, in via Savonarola e in via Forcellini. Uno aveva occultato lo stupefacente in un peluche, un altro lo ha ingoiato e ha morso gli agenti

Il McDonald's davanti alla stazione

Gli agenti della squadra Mobile e delle Volanti di Padova, venerdì sera, hanno arrestato tre spacciatori in via Forcellini, in via Savonarola e in stazione davanti al McDonald's.

DROGA NELL'OVETTO KINDER. A Terranegra, in via Forcellini, le “faine” hanno bloccato Habib R., pluripregiudicato tunisino di 36 anni, dopo essere stato sorpreso a cedere droga a bordo di un'autovettura. L'uomo addosso aveva numerosi involucri di eroina. Durante la successiva perquisizione domiciliare in via Machiavelli, con l’unità cinofila, nell'abitazione è stato trovato il “kit per le poli assunzioni” di vari tipi di stupefacente: bustine già pronte, altri 70 involucri di eroina per un totale di 80 grammi, 5 grammi di cocaina ed alcune barrette di hashish. Della droga era stata nascosta anche in un peluche con all’interno un ovetto kinder, nel quale era stato occultato lo stupefacente.

PUSHER ARRESTATO MENTE "FA I CONTI". Le “nutrie” della Mobile, durante un servizio in via Savonarola, al civico 115, hanno arrestato il noto Ben Shili B.Y., tunisino 35enne, sorpreso in casa proprio mentre faceva i conti, con 6 grammi di eroina da un parte e la somma di 390 euro dall'altra.

INGOIA LA DROGA E MORDE GLI AGENTI. Le Volanti in stazione davanti al McDonald's hanno bloccato, invece, un nigeriano, Innocent S., di 40 anni. L'uomo ha opposto resistenza durante i controlli, ingoiando parte della droga custodita e mordendo le mani agli agenti. I poliziotti sono infine riusciti a bloccarlo dopo una breve colluttazione, recuperando oltre 1 grammo di cocaina, una confezione di marijuana e una barretta di hashish, nonché 500 euro in contanti, probabile provento di spaccio.

DENUNCIATO SPACCIATORE. Il pusher finito in manette a Terranegra, su disposizione del sostituto procuratore Marco Peraro, resterà in carcere. Gli altri due arrestati sono in attesa della direttissima. Nel corso dei controlli antidroga, sempre venerdì sera, è stato denunciato in stato di libertà anche un cittadino senegalese trovato in via Cairoli in possesso di alcune barrette di hashish.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre spacciatori arrestati a Padova Droga anche in un ovetto Kinder

PadovaOggi è in caricamento