menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vicini di casa denunciati per stalking: la vittima è il cane

Una coppia di italiani residenti in via Acuto a Padova è finita in tribunale per atti persecutori ai danni della famiglia dei vicini, che sopportano dal 2009. Bersaglio preferito era il cane, continuamente stuzzicato e spaventato

Minacce, angherie e ingiurie che vanno avanti dal 2009. È così che una coppia di italiani, residenti in via Acuto a Padova, è finita in tribunale con una denuncia per stalking da parte dei vicini, esausti per le continue vessazioni.

LA VITTIMA.  Nella denuncia, la vittima principale del reato non risulta essere, però, uno dei componenti della famiglia, bensì l’amato cane, che la coppia aveva preso di mira. L’animale veniva spaventato, stuzzicato e infastidito anche con getti di acqua fredda, una situazione che lo ha portato ad uno stato di choc.

IL REATO. La coppia è dunque indagata per stalking, anche se questo tipo di reato si configura quando ci sono atti persecutori da parte di una persona verso un’altra. I vicini rischiano comunque un’accusa per maltrattamento di animali, e forse anche qualcosa di più, visto che non è difficile immaginare la sofferenza di un padrone che vede il suo fedele cane subire continui maltrattamenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento