menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Strappò l'orecchio a una donna Espulso, torna in città: arrestato

L'episodio violento risale a qualche anno fa. Autore un 51enne bulgaro che assalì un'automobilista ferma al semaforo alla quale aveva chiesto l'elemosina. Nonostante il divieto di dimora, è riapparso da alcune settimane a Padova

Accattone violento torna a Padova, nonostante l'espulsione dall'Italia su ordine del questore per motivi di ordine pubblico, e viene nuovamente arrestato.

STRAPPÒ LOBO AD AUTOMOBILISTA. Protagonista un 51enne bulgaro, noto per le sue condotte violente e moleste ai danni di donne ed automobilisti. Lo straniero è riapparso, da alcune settimane, in alcune vie della città, impegnando a più riprese agenti delle Volanti e della polizia municipale. Nel suo "curriculum" un episodio di inaudita violenza consumato a un semaforo del capoluogo euganeo. Alcuni anni fa, al diniego di un'offerta di elemosina da parte di un'automobilista, le aveva reciso di netto il lobo per strapparle l'orecchino. Per quei fatti era stato arrestato e, dopo aver espiato la pena, era stato espulso.

IL CARCERE E IL RIMPATRIO. Ora, alla luce delle reiterate violazioni del divieto di dimora in atto, la squadra Mobile ha chiesto ed ottenuto dalla Corte d'Appello di Venezia una misura cautelare in carcere, immediatamente eseguita. All'esito dell'iter giudiziario, lo straniero sarà rimpatriato su ordine del questore Vincenzo Montemagno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento