menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Matteo Dionisi, difensore calcio Padova (fonte: Facebook)

Matteo Dionisi, difensore calcio Padova (fonte: Facebook)

Terremoto in Centro Italia, le parole di Dionisi difensore reatino del calcio Padova

Il calciatore del club biancoscudato dopo la tragica notizia del sisma che aveva messo in ginocchio alcuni comuni tra Lazio e Marche ha cercato di mettersi in contatto con i famigliari, residenti in provincia di Rieti, territorio maggiormente colpito

"Ho cercato subito di rintracciare i miei famigliari per accertarmi che stessero bene e, fortunatamente per loro, solo tanta paura". A parlare è Matteo Dionisi, difensore del calcio Padova, nato a Rieti, la provincia maggiormente colpita dal terremoto di magnitudo 6.0 che si è verificato martedì notte in Centro Italia.

PIROZZI. Il giocatore racconta di aver provato a contattare invano il sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi, comune che, insieme ad Accumoli, è stato devastato dal sisma. Il primo cittadino, che riveste anche il ruolo di tecnico del Trastevere, formazione di serie D, non ha risposto alla chiamata, probabilmente impegnato nelle incombenze legate all'emergenza.

TRISTEZZA. "C'è molto rammarico e molta tristezza", conclude il difensore del calcio Padova, che nel frattempo ha cercato di mettersi in contatto anche con i tanti amici e conoscenti che vivevano nella zona; alcuni hanno risposto, altri no.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento