Finto tecnico dell'acquedotto truffa anziana: scappa con soldi e gioielli

L'episodio lunedì in via Righe a Corte di Piove di Sacco. Con la scusa di valutare se il calcare dell'acqua potesse aver danneggiato i preziosi di famiglia è riuscito a rubarle 600 euro in contanti e un bracciale in oro

Un'anziana di 77 anni è rimasta truffata, giovedì, in via Righe a Corte di Piove di Sacco, da un sedicente tecnico dell'acquedotto che le si è presentato alla porta di casa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

SOLDI E PREZIOSI. La donna lo ha fatto entrare. Con la scusa di controllare se denaro e gioielli fossero rimasti contaminati dal calcare presente nell'acqua delle tubature, il finto idraulico è riuscito a rubarle 600 euro in contanti e un bracciale d'oro. All'anziana non è rimasto che chiamare i carabinieri per riferire l'accaduto. Indagini in corso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Live - Nuovi contagi anche nel Padovano, Luca Zaia avverte: «C'è poco da scherzare»

  • Coronavirus, Zaia: «Siamo tornati da rischio basso a rischio elevato, lunedì inaspriamo le regole»

  • Coronavirus, Zaia: «Nuovi positivi e isolamenti, indicatori non buoni: siamo nella "fase limbo"»

  • Rovesci e forti temporali in arrivo in tutto il Veneto: "allerta gialla" della Protezione Civile

  • Dramma domenica mattina alle Terme: spara alla moglie e poi si uccide

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

Torna su
PadovaOggi è in caricamento