Arre, successo per l'incontro anti-truffe dei carabinieri con gli anziani del comune

Il maggiore Turrini, della compagnia di Abano Terme, ha fornito suggerimenti utili agli oltre 40 cittadini giunti in sala Papafava

Un seguito numeroso per un tema importante. Oltre 40 abitanti di Arre hanno partecipato nel pomeriggio di venerdì all'incontro organizzato in sala Papafava e relativo al fenomeno delle truffe agli anziani.

L'incontro

Ad organizzarlo, i carabinieri di Abano Terme, rappresentati dal comandante della compagnia, il maggiore Marco Turrini, presente insieme al luogotenente Giuseppe Ferracane della stazione di Conselve. In sala anche il sindaco di Arre, Alberto Sturaro, e l'assessore ai servizi sociali Maria Lazzarin. Un incontro utile, in cui il maggiore Turrini ha fornito agli anziani alcuni importanti suggerimenti per evitare di essere truffati: non aprire la porta di casa a sconosciuti, nessun pagamento in contante a chi propone fantomatiche vendite a domicilio, non dare confidenza al telefono, non farsi distrarre in caso di scambio di battute con una persona fisica e avere un buon rapporto di vicinato, così da potersi aiutare a vicenda in caso di necessità. La regola più importante, però, rimane una sola: chiamare il 112 in caso di necessità, sia essa reale o presunta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piante "mangia-smog" per pulire l'aria malata: nella Bassa le prime coltivazioni di Paulownia

  • Il Bacchiglione restituisce un corpo: è la mamma di Bovolenta scomparsa lunedì

  • Cadavere lungo l'argine: il tragico gesto forse legato a problemi lavorativi

  • Dalle acque gelide emerge un cadavere: complesse le fasi dell'identificazione

  • Frontale tra due automobili: un'utilitaria finisce nel fossato, automobilista intrappolato

  • "L'alligatore", lunedì 27 iniziano le riprese della serie tv Rai: le vie e le piazze interessate

Torna su
PadovaOggi è in caricamento