menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cugino del padre molesta parente minorenne e finisce in tribunale

Gli episodi risalgono a due anni fa. L'uomo, 40enne, avrebbe allungato le mani sulla giovane, all'epoca 14enne, e intrattenuto con lei una chat a luci rosse, nel tentativo di convincerla ad avere un rapporto completo

Uno sfogo a scuola e la chat a luci rosse intercettata dal padre avrebbero portato alla luce l'inquietante vicenda: una ragazzina di 16 anni (all'epoca dei fatti 14enne) di Saonara sarebbe stata molestata da un cugino del genitore. Palpeggiamenti, avances e oltre 45mila messaggini, con cui l'adulto parente avrebbe tentato di convincere la giovane ad accettare un rapporto sessuale completo con lui. Ora il 40enne sarebbe finito sotto accusa per violenza sessuale su minore.

LE MOLESTIE. La vicenda, riportata da Il Gazzettino di Padova, risalirebbe a due anni fa. I primi episodi si sarebbero verificati nei lidi ferraresi, dove i due si erano conosciuti durante una vacanza di famiglia. L'uomo avrebbe puntato la ragazza, portandola in luoghi appartati dove avrebbe allungato le mani e avanzato richieste sempre più spinte. Al termine del soggiorno al mare, la relazione tra i due sarebbe proseguita, sia per via epistolare, sia con vere e proprie visite dell'uomo a Saonara, interrottesi dopo un paio di settimane. Una sera l'uomo le avrebbe toccato le parti intime al cinema, complice il buio, nonostante accanto a loro vi fosse il figlioletto di appena 5 anni.

IN TRIBUNALE. La procura di Ferrara, competente per i primi fatti contestati, avrebbe sollecitato il rinvio a giudizio. La squadra mobile di Padova, cui sono state delegate le indagini, avrebbe raccolto le testimonianze della vittima, risalendo all'intera conversazione telematica, avvenuta su Facebook, tra l'imputato e la sua vittima. Il 40enne, che per ora avrebbe negato ogni accusa, si presenterà davanti al giudice dell'udienza preliminare il prossimo 16 ottobre. I genitori della minore si costituiranno parte civile, assistiti dall’avvocato Pierilario Troccolo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento