rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Cronaca

Odissea sul volo in partenza da Pantelleria: quattro padovani lasciati a terra

Il gruppo di turisti doveva fare ritorno in Veneto con un velivolo della Volotea che non è mai arrivato nell'isola siciliana, disagi per riuscire a ripartire

C’erano anche due turisti di Monteortone e due di Albignasego tra i 170 passeggeri rimasti bloccati sabato all’aeroporto di Pantelleria, in una delle isole più bella della Sicilia, dopo che il volo della Volotea che doveva decollare alle 12.20 in direzione del Catullo di Verona, è stato cancellato. A riportarlo i quotidiani locali che descrivono l’odissea vissuta con l’accumularsi del ritardo.

Il volo

Secondo il racconto, il velivolo non è riuscito ad atterrare a Pantelleria per il forte vento ed è stato dirottato a Trapani. Ai 170 rimasti sull’isola è stato proposto il trasferimento col traghetto verso la Sicilia e il ritorno a Verona col volo di domenica alle 16. Quello che non si spiegano i passeggeri è come mai tutti gli altri voli siano regolarmente atterrati a Pantelleria. Alle 19.30 ai turisti sono stati consegnati i bagagli e alcuni in segno di protesta hanno cercato di invadere la pista, tanto che sono dovuti intervenire i carabinieri. A mancare soprattutto le informazioni, tanto che i quattro padovani hanno dovuto acquistare un nuovo volo Alitalia per Linate al prezzo di 180 euro a testa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Odissea sul volo in partenza da Pantelleria: quattro padovani lasciati a terra

PadovaOggi è in caricamento