Bertin, replica durissima a Legambiente: «Offendono i commercianti»

«Intollerabile “tutti faranno la spesa comodi dal loro pc o dal telefono e avranno sempre un centro commerciale con un parcheggio comodo”»

Non poteva mancare la replica a Legambiente, di Patrizio Bertin: «Voglio sperare che si sia trattato di una “voce dal sen fuggita”, perché se invece fosse stata ponderata la trovo offensiva per quanti, commercianti ma non solo, ogni mattina sollevano la serranda e cercano di dar vita ad una città che Legambiente forse immagina più bella nel momento in cui, piazze e strade deserte, “tutti faranno la spesa comodi dal loro pc o dal telefono e avranno sempre un centro commerciale con un parcheggio comodo”. Ognuno ha il diritto di esprimere il proprio parere però dovrebbe esprimere il “proprio”. Legambiente, invece, si arroga il diritto di pensare anche per i commercianti che, poverini, non sanno che stanno andando contro i loro interessi visto che, retrogradi come sono (sempre per come la vede Legambiente), si ostinano a “rimanere chiusi dalle 12:30 alle 16:30, non accettano il bancomat, hanno barriere architettoniche scomode per carrozzelle e passeggini, raramente si trovano fasciatoi o persone che parlano inglese”. Magari se aggiungeva che non fanno neanche gli scontrini avrebbe conquistato l’en plein dei luoghi comuni contro i commercianti rozzi, ladri, nemici dell’ambiente ed evasori fiscali».

Attacco

Iil presidente dell’Ascom, quello di Legambiente, lo vede come un attacco alla categoria: «Continuo ad essere convinto – precisa – che una viabilità che accolga e non respinga sia un bene per la città. Poi, a fronte delle “centinaia di città in tutto il mondo” che, secondo Legambiente, avrebbero rinunciato alle auto, io continuo a ribadire che ci sono tante città, in primis le altoatesine, che i parcheggi li hanno in pieno centro e non mi pare che l’ambiente non sia tra le loro priorità visto che su un turismo sostenibile fondano gran parte della loro economia».

Centro

«Legambiente – prosegue Bertin – quando dice che il centro di Padova negli ultimi weekend è stato assalito da padovani e turisti, dimostra esattamente ciò che noi sosteniamo, ovvero che se si può raggiungere il centro (e lo si può raggiungere perché al momento qualche posto auto c’è) la città si anima. Quanto ai turisti che sono abituati a girare il mondo, continuo a ritenere che, con i servizi pubblici di cui disponiamo, facciano comunque fatica a scegliere Padova come meta».

Via Roma, via Dante

Infine una battuta Bertin la riserva alla chiusura ipotizzata (sempre da Legambiente) di via Dante: «Per una via Roma positiva – aggiunge  - c’è una via Zabarella che altrettanto positiva non è. Questo significa che non è automatico che la chiusura di una strada la trasformi in via dello shopping e a questo proposito forse sfugge a Legambiente che proprio quei “trogloditi” dei commercianti rappresentati dall’Ascom abbiano approntato un piano per fare dell’asse via Porciglia – Santo (al momento limitata al tratto fino a piazza Eremitani) una sorta di altra via Roma. Questo per dire che le soluzioni non sono mai “o tutto nero o tutto bianco” e che l’avversione di Legambiente nei confronti delle auto è oggettivamente ideologica e non pragmatica. Ma a Legambiente, così avveniristica, è giunta la notizia che le auto, da qui a qualche anno, saranno solo elettriche e l’inquinamento sarà tutto a carico (come già per la gran parte lo è adesso) degli impianti di riscaldamento?».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Padova usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: primo caso di alunno positivo nel Padovano, classe e docenti in isolamento

  • Voto, ecco i dati di affluenza a mezzogiorno

  • L’amore trionfa: sistemato a tempo di record il murale di Kenny Random imbrattato nella notte

  • Kenny Random, imbrattato il murale più fotografato di Padova

  • Live - Subito una classe isolata, tamponi a tappeto e didattica a distanza

  • È vero che i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento