menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Informagiovani, il consulente del lavoro per saperne di più

Rivolto in particolare ai padovani dai 15 ai 35 anni, lo sportello aiuta ad approfondire le tematiche del lavoro più importanti. Dalla lettura della busta paga ai diritti e doveri dei diversi contratti

Capire tutte le voci di una busta paga, conoscere i propri diritti e doveri di lavoratore. Per i giovani il mondo del lavoro può diventare sempre meno sconosciuto grazie anche al nuovo servizio di consulenza del lavoro offerto allo sportello Informagiovani del comune di Padova.

LO SPORTELLO. Per ricevere la consulenza è necessaria la prenotazione telefonica all'Informagiovani negli orari di apertura, oppure inviando una e-mail a: informagiovani@comune.padova.it. Nel testo bisogna indicare: nome, cognome, recapito telefonico, le domande e gli argomenti che si vogliono presentare al consulente.

CHI PUÒ USUFRUIRNE. Questo servizio, come tutte le iniziative dell'Informagiovani, è rivolto principalmente a giovani dai 15 ai 35 anni, che avranno la priorità sulle prenotazioni.


LE TEMATICHE. Sarà possibile approfondire la lettura e la comprensione della busta paga, i diritti e i doveri del lavoratore nei diversi contratti di lavoro (a progetto, occasionale, autonomo, a chiamata, contratti a termine, apprendistato), le misure di sostegno al reddito dei lavoratori occupati, inoccupati e di quelli sospesi dal lavoro ed i loro risvolti pratici (cassa integrazione, disoccupazione, mobilità, malattia, maternità, assegni familiari).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento