menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Euro in tasca", la ricetta anticrisi dei commercianti di Albignasego

Per ogni 20 euro spesi in uno degli 80 negozi aderenti, verrà rilasciato un buono acquisto da un euro che sarà cumulabile e spendibile immediatamente in uno qualsiasi degli esercizi commerciali del paese partner dell'iniziativa

I commercianti di Albignasego hanno fatto squadra e, per fronteggiare la crisi e rendersi più appetibili ai clienti che devono lottare con minore liquidità e che spesso gli preferiscono i centri commerciali, hanno messo a punto la loro ricetta: "Euro in tasca".

I BUONI SCONTO. L'iniziativa, avviata ieri 1° ottobre e in vigore fino al 31 dicembre 2012, è promossa da 80 negozianti del paese, appartenenti a quasi tutte le categorie merceologiche. In sintesi, per ogni 20 euro spesi come importo minimo nei negozi aderenti, verrà rilasciato un buono acquisto da un euro (se la spesa sarà di 100 euro, il risparmio ammonterà a 5 euro e così via) che sarà cumulabile e spendibile immediatamente in uno qualsiasi dei negozi aderenti all’iniziativa. In questo modo il consumatore può scegliere se ritornare allo stesso punto vendita o fare acquisti in altri negozi del circuito.

LE REGOLE. L’idea è promossa dal Comune e dall’Associazione “Punto A”. Gli esercenti che hanno aderito sono riconoscibili da un’apposita vetrofania attaccata alla porta d’ingresso della propria attività. Ogni negozio potrà escludere dalla promozione alcuni prodotti e potrà non aderire in determinati giorni, dando però adeguata comunicazione al cliente. Inoltre, anche i commercianti stessi potranno diventare clienti di altri negozi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Superenalotto: vincite a Noventa Padovana e a Este

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento