Molino Rossetto sponsor di Pianeta Bufala

Dal Veneto alla Campania per sosteere un evento che promuove le eccellenze del territorio salernitano e casertano, Molino Rossetto avrà il ruolo di fornitore ufficiale di farina per le attività didattico-laboratoriali e gli show-cooking firmati da grandi chef e maestri pizzaioli

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Molino Rossetto, azienda di Pontelongo (PD) che opera nel settore farine e preparati speciali, è sponsor e fornitore ufficiale di Pianeta Bufala, una kermesse sulle eccellenze del territorio campano in programma da giovedì 12 a domenica 15 giugno in Piazza della Repubblica ad Eboli (SA).

L'azienda veneta ha infatti messo a disposizione i suoi prodotti - in particolare Farina per Pizza, Farina di Forza W330 e Farina Tecnica Manitoba - per la realizzazione delle pizze cotte nel forno a legna, delle pizze fritte e dei panini che verranno farciti o con carne di bufala o con verdure e mozzarella di bufala.

Le farine Molino Rossetto saranno inoltre utilizzate negli show cooking a cura di alcuni rinomati chef come Paolo Barrale, Sal De Riso e Vito De Vita e nei laboratori aperti ai visitatori, tra cui quello dedicato a cuochi e cuoche creativi, in programma venerdì e sabato alle 10.30, al termine del quale verrà proclamato il vincitore durante la giornata di domenica.

È una bella opportunità per noi - ha dichiarato Chiara Rossetto, Responsabile Commerciale e Marketing di Molino Rossetto - quella di partecipare ad un evento di questa portata che ogni anno attira migliaia di visitatori, perché ci consente di farci conoscere in un territorio che presidiamo ancora poco, la Campania. Il biglietto da visita, inoltre, è dei migliori, visto che i nostri prodotti verranno utilizzati da pizzaioli, cuochi e pasticceri del calibro di Salvatore De Riso".

Corporate background Molino Rossetto

Molino Rossetto, dinamica realtà padovana che opera nel settore delle farine e preparati speciali, ha chiuso il 2013 con un fatturato GDO in crescita del 30%, raggiungendo quota 13 milioni di euro e confermando così un'inarrestabile ascesa che l'ha portata in pochi anni a presidiare in maniera capillare tutto lo Stivale. Lo stabilimento è dotato di tre impianti molitori con capacità produttiva giornaliera pari a 350 tons e di 20 linee di confezionamento automatico, oltre che di un impianto fotovoltaico da 280 kw/h.

Torna su
PadovaOggi è in caricamento