film Bassanello

La nuova stagione 2015 – 2016 del cineforum Antonianum

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

 

Giunto alla 69^ edizione, il Cineforum Antonianum, storica istituzione padovana, grazie al contributo del Comune di Padova e Blog di Padova, social media partner, propone da martedì 27 ottobre al Fronte del Porto Astra, una selezione di 27 film: pellicole che esplorano diverse tematiche del mondo contemporaneo, film di genere, commedie e di animazione scelte per il loro successo di critica e di pubblico, spaziando dai film pluripremiati nelle mostre e festival mondiali, alle opere di valenti registi ancora da scoprire, da ignoti autori introvabili nelle rassegne commerciali ordinarie.

"Ho sostenuto questa rassegna cinematografica – spiega l’Assessore ai Quartieri Marina Buffoni - per sensibilizzare i giovani alla cultura cinematografica. Si tratta del più vecchio cineforum organizzato in città gestito però da giovani che svolgono questa attività in forma di volontariato. Lo scopo del Cineforum Antoniano non è soltanto proiettare pellicole, ma quello più importante del coinvolgimento degli spettatori. Al termine di ogni serata è previsto infatti un dibattito diretto e moderato da critici ed esperti cinematografici con l’obiettivo di stimolare la conoscenza degli autori, delle loro idee e delle metodologie di realizzazione. Una rassegna ben nutrita rivolta non solo ai giovani, ma anche agli anziani che abbiano voglia di trascorrere una serata diversa".

Sarà la pellicola di Jennifer Kent, Babadook, a dare il via "ufficiale", martedì 27 ottobre, alla 69^ stagione del Cineforum Antonianum. Un horror degli antipodi che riporta in vita tutta una tradizione del cinema gotico-fantastico, con tocco indiscutibilmente femminile.

Novembre si apre con la pellicola venezuelana (in versione originale) Pelo Malo di Mariana Rondón. Seguiranno la storia di Viviane di Ronit Elkabetz, Shlomi Elkabetz: la lotta di una donna nel moderno Isreale; dalle Marche alla Toscana, dall’Emilia Romagna al Piemonte, quattro storie diverse unite da un unico e profondo amore, quello per la propria terra: questo è Resistenza naturale di Jonathan Nossiter in programma martedì 17 novembre; chiude il mese di novembreClass Enemy di Rok Bicek, un affresco realista e severo delle relazioni umane all’interno del sistema scolastico.

Un ottimo esempio di cinema di animazione made in Italy, L’arte della felicità di Alessandro Rak e La famiglia Bélier, la commedia su sordità e adolescenza che ha conquistato la Francia, le due pellicole di fine dicembre.

I temi affrontati sono molteplici: la debolezza umana, gli egoismi e i rapporti umani, con il film Forza maggiore del regista svedese Ruben Östlund; l' abbandono di un ragazzino dietro l'ombra della guerra dell'ex Jugoslavia, con Figlio di nessuno di Belgrado Vuk Rsumovic; l'adolescenza e le fragilità in Short Skin, opera prima del fiorentino Duccio Chiarini; moralità, princìpi, valori in Il regno d'inverno. Spazio alla pellicola americana Lo sciacallo, uno splendido mix di thriller e commedia, e alla commedia britannica Pride, che rievoca la sorprendente alleanza tra due mondi lontanissimi. Chiude il mese di febbraio, Belluscone, un viaggio "in solitaria" tra costume e politica, musica di piazza.

Martedì 1 marzo

sarà la volta del film, candidato all'oscar, Timbuktu del regista africano Abderrahmane Sissako; seguirà la pellicola italiana I nostri ragazzi di Ivano de Matteo. E' arrivata mia figlia, film brasiliano sul conflitto sociale in un Brasile in via di trasformazione, contrapponendo due figure di madri, è in programma martedì 15 marzo; si prosegue con Foxcatcher (in versione originale), la grande storia dei lottatori americani Mark e Dave Schultz e del milionario John E. du Pont.

Non poteva mancare il cinema di animazione giapponese con La storia della principessa splendente di Isao Takahata; per passare al film Mommy di Xavier Dolan, che indaga sul rapporto viscerale, violento, dolcissimo tra madre-figlio; un pluripremiato e potentissimo dramma musicale Whiplash di Damien Chazelle (in V.O.) in programma il 19 aprile; Stone river farà riflettere sul dramma dell'emigrazione.

Si darà poi spazio al settimo film di Paul Thomas Anderson, Vizio di forma, storia dell’investigatore privato hippie nella Los Angeles del 1970, Larry Sportello detto "Doc" che mette al muro l’America di oggi.

Ecco quindi arrivare alle sperimentazioni nell'originale film The tribe, dell'ucraino Myroslav Slaboshpytskiy, recitato interamente da attori non professionisti e sordomuti, per poi passare al documentario Going clear:scientology e la prigione della fede di Alex Gibney sui segreti del controverso culto di Scientology. La stagione si conclude il 31 maggio con il film iraniano Taxi Teheran, trionfatore a Berlino e grande testimonianza di resistenza alla censura intellettuale.

Ventisette

appuntamenti che proporranno, nelle serate di martedì, un’accurata selezione di film: opere capaci di appassionare, far riflettere e pensare, stimolando il dibattito e l’approfondimento; un viaggio attraverso tematiche, luoghi, culture, atmosfere e autori in un percorso variegato, geograficamente e nello stile, accomunato dall’originalità, dalla straordinarietà delle storie e dalla ricerca di un cinema capace di emozionare.

"E’ un’iniziativa rivolta a tutta la cittadinanza e non solo ai residenti del quartiere – conclude l’Assessore Buffoni – promossa a prezzi calmierati proprio per dare la possibilità a tutti di poter partecipare. Probabilmente l’anno prossimo ne verrà realizzata una anche dedicata ai bambini".

Info

CINEFORUM ANTONIANUM - 69^STAGIONE

dal 27 OTTOBRE 2015

ogni martedì ore 21 Fronte del Porto Astra, via S. Maria Assunta, 20 - Padova

Biglietto di abbonamento per tutta la rassegna: €60

Abbonamento studenti (medie superiori e universitari – fino a 27 anni): €35

Se porti degli amici paghi meno! Ogni 4 abbonamenti studenti, il 5° è gratis!

Biglietto singolo: €5

Programma CINEFORUM ANTONIANUM - 69^STAGIONE

27 ottobre 2015

BABADOOK di Jennifer Kent

3 novembre 2015

PELO MALO di Mariana Rondón. - in V.O.*

10 novembre 2015

VIVIANE di Ronit Elkabetz, Shlomi Elkabetz

17 novembre 2015

RESISTENZA NATURALE di Jonathan Nossiter

24 novembre 2015

CLASS ENEMY di Rok Bicek

1 dicembre 2015

L’ARTE DELLA FELICITÀ di Alessandro Rak

15 dicembre 2015

LA FAMIGLIA BÈLIER di Éric Lartigau

12 gennaio 2016

FORZA MAGGIORE di Ruben Östlund

19 gennaio 2016

FIGLIO DI NESSUNO di Vuk Ršumovic

26 gennaio 2016

SHORT SKIN di Duccio Chiarini

2 febbraio 2016

LO SCIACALLO – NIGHTCRAWLER di Dan Gilroy

9 febbraio 2016

PRIDE di Matthew Warchus

16 febbraio 2016

IL REGNO D’INVERNO – THE WINTER SLEEP di Nuri Bilge Ceylan

23 febbraio 2016

BELLUSCONE, UNA STORIA SICILIANA di Franco Maresco

1 marzo 2016

TIMBUKTU di Abderrahmane Sissako

8 marzo 2016

I NOSTRI RAGAZZI di Ivano De Matteo

15 marzo 2016

È ARRIVATA MIA FIGLIA di Anna Muylaert

22 marzo 2016

FOXCATCHER – UNA STORIA AMERICANA di Bennett Miller - in V.O.*

5 aprile 2016

LA STORIA DELLA PRINCIPESSA SPLENDENTE di Isao Takahata

12 aprile 2016

MOMMY di Xavier Dolan

19 aprile 2016

WHIPLASH di Damien Chazelle (USA 2014) Drammatico, 107 min. - in V.O.*

26 aprile 2016

THE STONE RIVER di Giovanni Donfrancesco

3 maggio 2016

Film a sorpresa

10 maggio 2016

VIZIO DI FORMA di Paul Thomas Anderson - in V.O.*

17 maggio 2016

THE TRIBE di Myroslav Slaboshpytskkiy

25 maggio 2016

GOING CLEAR: SCIENTOLOGY E LA PRIGIONE DELLA FEDE di Alex Gibney

31 maggio 2016

TAXI TEHERAN di Jafar Panahi

programma completo cineforum antonianum-2

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La nuova stagione 2015 – 2016 del cineforum Antonianum

PadovaOggi è in caricamento