menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Libreria Zabarella: in mostra le fotografie realizzate dagli “homeless” padovani

Cosa vuol dire essere “homeless” a Padova, lo raccontano i diretti interessati in una mostra fotografica nell’ambito del circuito FuoriFestival di Photo Open Up Festival Internazionale di Fotografia

Questa mostra è frutto di un progetto di collaborazione, iniziato in maggio 2019, fra l’Organizzazione internazionale “People of the streets” e l’Assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Padova, assieme alla Cooperativa Cosep e l’Associazione “Avvocato di strada”. Lo staff locale dell'organizzazione, composto dalle fotografe Mara Scampoli e Tamar Shemesh ha tenuto un seminario di fotografia partecipativa per i fotografi coinvolti nel progetto, a cui è stata successivamente consegnata una macchina usa e getta. Sette fotografi hanno quindi documentato la propria vita, discutendone successivamente insieme i risultati.

Homeless

People of the streets, è un’associazione non profit nata a Londra nel 2017, ma ha già al suo attivo diverse mostre di questo genere in diversi luoghi in Inghilterra, Israele e Spagna. L’associazione lavora in collaborazione con enti di beneficenza locali, organizzazioni sociali e istituzioni pubbliche. L’intento è quello di dare voce alle persone che vivono all’interno dei comunità emarginate, come i senzatetto, consentendo attraverso la potenza dell’ immagine una modificazione della rappresentazione stereotipata del fenomeno.

Formazione

«Formiamo persone all'interno di comunità emarginate come i senzatetto alle basi della fotografia e della narrazione”, spiega la padovana Mara Scampoli . “Dopo la formazione, i partecipanti ricevono fotocamere usa e getta per documentare la propria vita dal loro punto di vista. Sono anche incoraggiati a condividere le loro storie. Le immagini che scattano e le storie che raccontano sono esposte in gallerie e mostre e disponibili per la vendita, con tutti gli utili condivisi tra i fotografi e le iniziative future».

Libreria Zabarella

La mostra, allestita presso la Libreria Zabarella ed i locali del Centro Universitario Padovano, inaugura Domenica 22 Settembre alle ore 11,20 alla presenza degli autori delle fotografie, e dell’assessore ai servizi sociali Marta Nalin e resterà visibile fino al 27 Ottobre.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento