rotate-mobile
Venerdì, 23 Febbraio 2024
social

Sconto del 50% per gli studenti che utilizzano le bici in sharing: l'iniziativa a Padova

Promossa dal comune di Padova in collaborazione con l’azienda Ridemovi, vuole sensibilizzare i ragazzi e le ragazze che frequentano l’università all’utilizzo di un servizio sostenibile e salutare in condivisione

Nuova iniziativa a Padova di RideMovi, società che gestisce il servizio di mobilità in sharing: il Movi Prime pass sarà scontato del 50% per gli studenti universitari in città.

Sconto per gli studenti

L’iniziativa promossa dal comune di Padova in collaborazione con l’azienda Ridemovi vuole sensibilizzare i ragazzi e le ragazze che frequentano l’università, all’utilizzo di un servizio sostenibile e salutare in condivisione. Gli studenti potranno usufruire di una promozione dedicata per utilizzare le biciclette tradizionali e le biciclette elettriche RideMovi con il Movi Prime pass da 30 giorni al 50% di sconto. Recarsi giornalmente per andare all’università sarà quindi più veloce, comodo ed ancora più conveniente.

Come ottenere lo sconto

Come utilizzare il codice sconto MOVIPRIME50:

  • Accedere all’ App RideMovi ed entrare nel Menù (le tre lineette orizzontali in alto a sinistra)
  • Andare alla pagina Codice Promozione
  • Cliccare sulla voce Sconto Pass
  • Inserire il codice MOVIPRIME50 e cliccare su Richiedi
  • Cliccare sul pulsante arancione “usa questo codice sconto”
  • Cliccare sulla voce Prime Pass scontato e procedere all'acquisto del Movi Prime Pass 30 giorni.

Costo pass per 30 giorni in offerta a 6.45€ (prezzo regolare 12.90 €): bicicletta corse a 0.50 € ogni 20 minnuti, EBike corse a 1.50 € ogni 20 minuti. L’abbonamento Prime Pass al 50% di sconto ha validità 30 giorni e l’offerta è attiva fino al 31 dicembre 2023.

Bici in sharing

RideMovi è il servizio in sharing ad oggi maggiormente apprezzato a Padova da studenti e lavoratori. La media delle corse in città è infatti di oltre 4.000 al giorno, un numero sempre in crescita che conferma la volontà da parte del comune di continuare a costruire una cultura sempre più green e a misura di cittadino. 

Andrea Ragona

Commenta l'assessore alla mobilità Andrea Ragona: «Gli studenti sono tra i maggiori utilizzatori dei servizi di mobilità in sharing e in generale sono tra i più consapevoli quando si tratta di scegliere tra il muoversi in maniera sostenibile o meno. Questa iniziativa va nella direzione di incentivare sempre più l’utilizzo da parte loro di questi mezzi e di dare, soprattutto a chi arriva a Padova per le prime lezioni, un grande benvenuto in città offrendo anche la possibilità di conoscere tutti i servizi che offriamo».

Ridemovi

Aggiunge Alessandro Felici, Ceo di Ridemovi: «Siamo entusiasti di collaborare con il comune di Padova per costruire insieme un futuro sempre più tecnologico e sostenibile coinvolgendo le nuove generazioni. Questa collaborazione avrà un impatto importante perché potrà sensibilizzare numerosi studenti verso uno stile di vita sano e green semplificando i loro spostamenti giornalieri. Grazie a questa iniziativa il nostro servizio di smart bike sharing potrà altresì permettere agli studenti spostamenti veloci e in sicurezza».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sconto del 50% per gli studenti che utilizzano le bici in sharing: l'iniziativa a Padova

PadovaOggi è in caricamento