Mille uova di Pasqua da regalare alle mamme padovane: l'iniziativa di un'imprenditrice

Spiega l'imprenditrice padovana Vanessa Beghin: «Ho acquistato 1.000 uova di Pasqua che voglio donare alle mamme che stanno affrontando l'emergenza Coronavirus insieme ai propri bimbi, il futuro del nostro Paese»

Vanessa Beghin con una delle mille uova di Pasqua

L'imprenditrice padovana Vanessa Beghin di Tiemme Corporate di San Martino di Lupari, promotrice di Imprese Unite (portale dell'imprenditoria veneta), ha lanciato in questi giorni una campagna di solidarietà nei confronti delle tante mamme e bambini della provincia di Padova costrette nelle ultime settimane ad affrontare da sole la pratica quotidiana del distanziamento sociale seguito alla scoppio della pandemia Covid-19 in Italia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'iniziativa

Solo nella Provincia di Padova ci sono 44.627 bambini dai 0 ai 5 anni, che diventano 97.480 se si sommano i minori dai 6 agli 11 anni (dati 2018). Spiega Vanessa Beghin: «Le mamme e i bambini sono i primi soggetti deboli che dovrebbero essere tutelati dallo stato in situazioni di crisi ed isolamento sociale come quello odierno. I bambini, le mamme e i genitori stanno affrontando una prova incredibile e non mi sembra che ci sia la giusta e sacrosanta attenzione da parte delle principali istituzioni. Ho deciso quindi di promuovere un'iniziativa solidale rivolta alle mamme con figli piccoli della Provincia di Padova. Le mamme e i bambini stanno vivendo in maniera "eroica" questa drammatica situazione: l'isolamento, la quarantena e il distanziamento sociale sono delle prove durissime da affrontare per i bambini. Ho acquistato 1.000 uova di Pasqua che voglio donare proprio a loro: un gesto simbolico per far sentire vicinanza e solidarietà a queste fasce deboli che poi rappresentano il futuro del Paese. E chissà che nella sorpresa non ci sia anche il ritorno progressivo alla normalità e la fine della pandemia». Per ricevere l'uovo di Pasqua è necessario compilare il form diponibile a questo link.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Formaggi a Villa Contarini, giardini aperti, visite, spettacoli e sagre: il weekend a Padova

  • Focolaio all'asilo notturno del Torresino: 30 positivi al covid su 82 ospiti

  • Live - Covid nelle scuole, già oltre 15 le classi isolate in tutta la provincia

  • Perde il controllo della sua barca dopo un'onda anomala: muore idraulico padovano

  • Clienti nel magazzino per sniffare cocaina tra una portata e l'altra: ristoratore in manette

  • Focolaio del Torresino: una persona positiva tenta la fuga, le forze dell'ordine lo bloccano (Video)

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento