rotate-mobile
Attualità Trebaseleghe

Parte da Trebaseleghe la rete dei defibrillatori sulla Treviso-Ostiglia: l'iniziativa

In prima linea la Fondazione Cuore Livio Mazzonetto, che ha finanziato l'operazione: nel giro di un anno si punta a posizionare i primi 8 defibrillatori in aree presidiate della ciclabile

È stato installato il primo di una serie di defibrillatori che verranno posizionati lungo la ciclabile Treviso-Ostiglia: si tratta di un progetto salvavita che è stato presentato a Silvelle di Trebaseleghe nell'area del Bike Park km 99, dove è stato posizionata la prima apparecchiatura alla presenza del sindaco Antonella Zoggia, assieme a molti rappresentanti delle istituzioni locali.

Defibrillatore

Il progetto di questa rete di defibrillatori, da collocare lungo questa importante ciclabile, è stato ideato dal team del Bike Park con in testa la giovane proprietaria Alessia Trevisan, che ha messo insieme un gruppo di partner che hanno creduto nel progetto: in prima linea la Fondazione Cuore Livio Mazzonetto, che ha finanziato l'operazione. Nel giro di un anno si punta a posizionare i primi 8 defibrillatori in aree presidiate della ciclabile. L'inaugurazione si è svolta nell'ambito di una giornata di festa intitolata Sport e Salute grazie al supporto di numerosi partner tra cui il gruppo BiHoliday - villaggi vacanze - che crea l'animazione al Bike Park e il centro Polimedica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parte da Trebaseleghe la rete dei defibrillatori sulla Treviso-Ostiglia: l'iniziativa

PadovaOggi è in caricamento