Una nuova gelateria firmata dall'eccellenza Daniele Dall’Antonia: nasce "Nonna Elsa"

Inaugura sabato 20 luglio a Vigodarzere con un pomeriggio di gelato gratis il secondo punto vendita del pluripremiato gelatiere, Oscar mondiale del gelato nel 2012 e nel 2018

Daniele Dall’Antonia e i suoi gelati artigianali

Qualità, tradizione e ricerca sono i capisaldi che caratterizzano il lavoro di Daniele Dall’Antonia, già proprietario di "Nonno Piero" ad Albignasego inclusa da Gambero Rosso tra le migliori gelaterie d’Italia. Ora il mastro gelatiere dona al Padovano un altro negozio e come sede ha scelto Vigodarzere.

L'inaugurazione

Dall’Antonia, aderente a Confartigianato Imprese Padova, ha fissato l'inaugurazione per sabato 20 luglio. Nel punto vendita di via Aldo Moro 21, dalle 15 alle 21 e fino a esaurimento scorte si potranno assaggiare i tanti gusti in listino in modo gratuito. "Nonna Elsa" raccoglie e traduce l’esperienza della famiglia Dall’Antonia, attiva dal 1895 nel settore alimentare, di cui Daniele porta avanti la tradizione guardando al futuro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Varietà e genuinità

«L’obiettivo è dare vita a un prodotto sempre fresco, salutare ma soprattutto buono e naturale» spiega il gelatiere «La scelta dei prodotti sta alla base delle ricette che vengono studiate singolarmente per ogni gusto ed è orientata alla qualità e alla sostenibilità. Elemento base del gelato è il latte fresco di alta qualità da mucche italiane. Banditi gli additivi artificiali, come coloranti e addensanti, grassi idrogenati, margarine, aromi. Soluzioni a basso costo, ma dannose per il consumatore». Grande la varietà dei gusti, con materie prime Slow Food, prodotti a chilometro zero dei Colli Euganei e frutti rari. Un occhio di riguardo anche a chi non può assumere lattosio e uova: con polpa e buccia della frutta vengono realizzati cremosi sorbetti che variano durante l’anno, a seconda della stagionalità dei prodotti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavoravano in nero e percepivano il reddito di cittadinanza: scoperti dalla guardia di finanza

  • Il sorpasso azzardato causa lo scontro tra auto: un ferito elitrasportato in ospedale

  • Sgomberato l'hotel Sollievo Terme: all'interno c'erano una cinquantina di persone

  • Coronavirus, positivi 5 bambini del centro estivo e 8 ragazzi tornati dalla vacanza in Croazia

  • In prima linea contro il Covid nonostante la malattia: l'Ulss 6 piange Francesco Di Martino

  • Violento schianto contro il palo della luce: guidatrice trasportata in ospedale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento