Imprenditori allo stremo: una sirena accesa in piazza per far sentire il grido di dolore

L’iniziativa dell'Ascom Confcommercio di Padova, farà sentire, il primo maggio alle ore 11, la sofferenza straziante delle piccole imprese che per il protrarsi dell’emergenza si trovano nell'impossibilità di lavorare

Il grido di dolore delle imprese del commercio, del turismo e dei servizi si "sentirà" il primo maggio, alle 11, in piazza Insurrezione a Padova.

La sofferenza si sente

Per iniziativa dell'Ascom Confcommercio di Padova, infatti, il presidente di Confcommercio Veneto, Patrizio Bertin ed il suo vice in Ascom, Franco Pasqualetti azioneranno, per circa un minuto, una sirena che, nelle intenzioni dei promotori, avrà il compito di rendere udibile a tutti la sofferenza delle piccole imprese determinata dal protrarsi, per molte di loro, dell'impossibilità di lavorare.

La voglia di lavorare

«Nel giorno della festa dei lavoratori - ha detto Bertin - ci corre l'obbligo di ricordare chi il lavoro, per decreto, è impossibilitato a farlo. Come ho già detto i piccoli imprenditori del commercio, del turismo e dei servizi non sono degli avventurieri: nel pieno rispetto di tutte le norme di sicurezza, che naturalmente sono pronti a rispettare dall'A alla Z a tutela propria, dei propri dipendenti e dei clienti, vogliono però poter svolgere la loro attività oggi compromessa da tempi di rientro troppo lunghi per non essere deleteri». L'iniziativa dell’Ascom, alla quale sarà presente anche l’assessore al commercio Antonio Bressa, il presidente della Provincia Fabio Bui, il presiedente della Camera di commercio Antonio Santocono, potrà essere seguita, da tutti, sulla pagina Facebook dell'associazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Ricoveri in ospedale, tutte le province venete in Fase 5 tranne Padova»

  • Femminicidio nella notte a Cadoneghe: uomo uccide la moglie a coltellate

  • «Mi sono addormentato a casa della mia ragazza»: multa di 400 euro per il fidanzato ritardatario

  • Zaia: «Ecco la nuova ordinanza. Ridotta capienza nei negozi e nei centri commerciali»

  • Il Covid si porta via a 67 anni lo storico pasticcere di Mestrino. Morto anche un giovane professore

  • Paolo Mocavero condannato, Roberto Baggio vince anche in tribunale

Torna su
PadovaOggi è in caricamento