«Pronto, Don Luca? Sono Papa Francesco». Il prete padovano ci casca, ma è uno scherzo de La Zanzara

Un dialogo a tratti paradossale, in cui però è svelato che anche il vescovo Cipolla, quello vero questa volta, non ha per nulla gradito l’uscita di Don Luca Favarin

Giuseppe Cruciani e Papa Francesco

Proprio un bello scherzo quello che hanno fatto a Don Luca Favarin, quelli de La Zanzara. Un sosia di Papa Francesco, la voce è quella dell'imitatore Andro Merkù, che infatti ha chiamato il prete padovano fingendosi il Santo Padre.

Finto Papa, vero passo indietro

Don Luca è stato ripreso dal finto Papa e dopo aver difeso la propria posizione ha poi promesso che avrebbe arretrato rispetto alle sue dichiarazioni sul presepe. Il prete padovano aveva infatti invitato chi è contro l’accoglienza a non farlo. Il finto Papa, invece, ha spiegato che «il presepe non deve dividere ma unire, che fu San Francesco il promotore di questa tradizione che era che con gli ultimi aveva una certa dimestichezza». Un dialogo a tratti paradossale, in cui però viene svelato che anche il vescovo Cipolla, quello vero questa volta, non ha per nulla gradito l’uscita di Don Luca Favarin e sembra che in giornata si sia fatto sentire.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strade insanguinate: perde il controllo dell'auto sui Colli, muore noto barista di 31 anni

  • Tragedia nel pomeriggio: auto esce di strada, morto un 19enne e grave un coetaneo

  • Coronavirus, Zaia: «Scommettiamo che prima di aprile il virus non se ne andrà?»

  • Malore improvviso: è mancato nella notte il Primo Dirigente Medico della Polizia di Stato, Massimo Puglisi

  • Lutto in questura a Padova: si è spento all'età di 36 anni l'agente delle volanti Michele Lattanzi

  • Si schianta con un ultraleggero nella Bassa: morto il pilota 52enne

Torna su
PadovaOggi è in caricamento