rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
UCR

Sindaco, assessori e consiglieri (tutti uniti) manifestano contro la guerra in Ucraina

Flash mob istituzionale e apartitico a Palazzo Moroni. Tutti compatti, dal Pd alla Lega "addosso" alla Russia

«È davvero sconvolgente quello a cui stiamo assistendo in Ucraina. Una guerra in Europa e un’aggressione miliare di questo tipo ci riporta alla memoria fatti e tempi tremendi. La nostra città è vicina al popolo ucraino, ai civili a chi soffre. È necessario ogni sforzo perché si fermino le armi e si torni al dialogo». C'era anche il sindaco Sergio Giordani stasera a Palazzo Moroni, dove assessori e i consiglieri comunali (di tutti i partiti) si sono schierati contro la guerra in Ucraina. Prima dei consiglieri si erano mossi anche i cittadini, che davanti alla parrocchia di Cristo Re in via sant’Osvaldo hanno improvvisato un sit-in contro la guerra. «Esprimiamo la più ferma condanna per l’invasione dell’Ucraina da parte della Russia e i bombardamenti delle città - le parole dei consiglieri, racchiuse poi anche in una mozione depositata ieri dal Pd - avvenuti in spregio ad ogni regola del diritto internazionale per sottomettere uno stato sovrano, rifiutando ogni tentativo d’intesa negoziale e minando la pace e la stabilità dell’Europa». Prima dei consiglieri si erano mossi anche i cittadini, che davanti alla parrocchia di Cristo Re in via sant’Osvaldo hanno improvvisato un sit-in contro la guerra. Sabato toccherà agli studenti. Nei prossimi giorni in piazza anche Udu e l’associazione “Ucraina insieme”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sindaco, assessori e consiglieri (tutti uniti) manifestano contro la guerra in Ucraina

PadovaOggi è in caricamento