Coppia di giovani fidanzati aggredita dal "branco": in ospedale anche una 18enne

È accaduto nella notte tra sabato 16 e domenica 17 novembre all'esterno di un locale di Piombino Dese: tutto è iniziato dopo che un 21enne aveva difeso la sua fidanzata, molestata da un gruppo di ragazzi dell'Est Europa

Un autentico "assalto". In cui è rimasta coinvolta anche una neomaggiorenne: spregevole aggressione ai danni di una coppia di giovani in un locale dell'Alta Padovana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I fatti

È accaduto nella notte tra sabato 16 e domenica 17 novembre a Piombino Dese: tutto ha avuto inizio dopo la mezzanotte nel locale "Motivi Cafè", quando un gruppo di ragazzi dell'Europa dell'Est (ancora in via di identificazione) ha cominciato a importunare una 18enne di Villanova di Camposampiero. In sua difesa è prontamente intervenuto il suo fidanzato, un 21enne di Padova: ne è nata una lite, sedata dal buttafuori del locale che ha allontanato il gruppetto di giovani portandoli al di fuori del locale. Quando tutto sembrava finito, però, è partita l'aggressione nel parcheggio: i ragazzi dell'Est, raggiunti da alcuni amici, hanno aggredito in gruppo il 21enne colpendo anche la ragazza. Le due vittime sono riuscite a scappare rifugiandosi in un'abitazione vicina, mentre il "branco" si è allontanato prima dell'arrivo dei carabinieri. I due giovani aggrediti sono stati poi trasportati in ambulanza all'ospedale di Camposampiero per le cure del caso: il ragazzo ha riportato un trauma cranico minore e contusioni al volto, alla mano sinistra e al ginocchio sinistro da percosse (ferite guaribili in 20 giorni), mentre per la 18enne  - che ha subìto un trauma contusivo al ginocchio sinistro con conseguente stato ansioso secondario da aggressione - la prognosi è di 10 giorni. Le indagini dei militari dell'Arma sono ancora in corso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavoravano in nero e percepivano il reddito di cittadinanza: scoperti dalla guardia di finanza

  • Il sorpasso azzardato causa lo scontro tra auto: un ferito elitrasportato in ospedale

  • Coronavirus, positivi 5 bambini del centro estivo e 8 ragazzi tornati dalla vacanza in Croazia

  • In prima linea contro il Covid nonostante la malattia: l'Ulss 6 piange Francesco Di Martino

  • Violento schianto contro il palo della luce: guidatrice trasportata in ospedale

  • «La nostra super Bubi ha guadagnato un passaggio per il Paradiso»: Lavinia ci ha lasciati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento