menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il materiale sequestrato nel corso dei controlli

Il materiale sequestrato nel corso dei controlli

Ladro di biciclette arrestato in flagranza. Marijuana e armi inguaiano un ventenne

Doppio intervento per i carabinieri del Nucleo radiomobile alla Stanga. Martedì sera hanno ammanettato uno straniero armato di tronchesi. Nella notte è stato denunciato un giovane

É di un arresto e una denuncia il bilancio di due servizi svolti lungo via Venezia tra la sera di martedì e le prime ore di mercoledì.

Preso con le mani nel sacco

Alle 18 una pattuglia è arrivata nel parcheggio esterno del centro Giotto su segnalazione di alcuni passanti, che avevano notato gli strani movimenti attorno alle rastrelliere delle biciclette di un uomo nordafricano. Lo hanno trovato mentre faceva la spola tra il centro commerciale e il vicino negozio Mediaworld. Osservandolo si sono capite le sue intenzioni: puntava le due ruote da rubare. Ne aveva selezionate due e stava tranciando i lucchetti con una tenaglia quando i militari lo hanno smascherato. Ben Ahmed Sami è stato arrestato con l'accusa di tentato furto aggravato e addosso gli è stata trovata un'ulteriore tronchese. Processato per direttissima, il 49enne tunisino è stato condannato a quattro mesi e 120 euro di multa.

Controllo decisivo

Se l'è invece cavata con una denuncia il 22enne veneziano V.D. incappato in un posto di blocco alle 4.30 sempre in via Venezia. Quando ha visto la paletta alzata si è fermato ma ha dato evidenti segni di nervosismo. A quel punto è scattata la perquisizione della sua Fiat Punto dove sono stati recuperati un vasetto con 25 grammi di marijuana, un bilancino di precisione oltre a due coltelli e un seghetto. Tutti elementi che hanno portato alla denuncia per detenzione a fini di spaccio e porto abusivo di armi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento