Picchia la moglie e la chiude fuori: il pestaggio fa scoprire un calvario di violenze

Un uomo dello Sri Lanka è stato arrestato la notte tra lunedì e martedì dopo la richiesta di aiuto da parte della moglie che, ubriaco, aveva ferocemente picchiato

(foto: archivio)

Malmenata, con un labbro rotto e le ecchimosi causate dall'essersi trovata con la testa sbattuta contro il muro. Così, terrorizzata e malconcia, una donna romena di 43 anni si è presentata in piena notte alla guardiola della questura.

L'aggressione

É l'1.20 di martedì quando la straniera raggiunge il corpo di guardia di piazzetta Palatucci. Agli agenti di turno si presenta con una ferita al labbro, si tocca la nuca lamentando forti dolori. Racconta che il marito l'ha picchiata e buttata fuori di casa senza lasciarla rientrare. Il tutto senza motivi concreti, perché era completamente ubriaco. Dice di essere stata colpita, che lui le ha afferrato i capelli sbattendole il capo contro il muro oltre ad averla minacciata di morte.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'arresto

Una pattuglia della Squadra volante si precipita nell'abitazione della coppia, un appartamento del centro città. All'interno trovano il marito, coetaneo originario dello Sri Lanka e visibilmente alterato dall'alcol. Dai racconti della moglie emerge che quello non era il primo episodio violento tra le mura domestiche: la donna ne aveva già subiti molti altri che non aveva però mai avuto il coraggio di denunciare. Il violento è dunque stato arrestato con l'accusa di maltrattamenti in famiglia e trasferito in carcere, mentre la compagna veniva portata al pronto soccorso, medicata e dimessa con una prognosi di dieci giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: quattro morti in provincia di Padova, anche il custode di Villa Marin

  • Mascherine Grafica Veneta, da mercoledì 24 la distribuzione in 41 supermercati di Padova

  • «Chiudiamo i distributori a partire da mercoledì 25»: l'annuncio dei benzinai

  • «Via libera alla vendita di piante e fiori»: boccata di ossigeno per 450 aziende padovane

  • LIVE - Emergenza Coronavirus: altri tre decessi nel Padovano

  • Addetti al rifornimento scaffali: ricerca urgente per settore Gdo

Torna su
PadovaOggi è in caricamento