menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

«C'è una persona sospetta nel nostro quartiere»: i residenti fanno arrestare uno spacciatore

In manette un 21enne per detenzione e vendita di eroina e cocaina: era ospitato da una coppia di connazionali

Nell'ambiente era conosciuto semplicemente come "Axman". Ora ha anche un nome e cognome: gli agenti della squadra mobile della polizia di Stato hanno arrestato George Abamu, 21enne di origini nigeriane irregolare e senza fissa dimora, per detenzione e vendita di eroina e cocaina.

I fatti

Tutto è partito da alcune segnalazioni partite dai residenti della zona di via della Biscia, i quali hanno notato un uomo sospetto descrivendone anche la tipologia delle scarpe da ginnastica indossate. Un dettaglio che ha consentito ai poliziotti di identificarlo, scoprendo che era già stato indagato lo scorso ottobre nell'ambito dell'operazione "Signal": il 21enne, infatti, si sarebbe occupato almeno dal luglio 2018 e fino al febbraio 2019 di smistare eroina e cocaina acquistate in Olanda e trasportate in territorio nazionale (dopo essere state ingerite in ovuli) tramite taxi gestiti e condotti da complici. Nel corso della perquisizione personale gli agenti non trovano droga, e quindi lo lasciano andare ma pedinandolo fino a uno stabile di via Campolongo: dopo una serie di accertamenti i poliziotti scoprono che in uno degli appartamenti abita una coppia di coniugi, suoi connazionali, in passato già collegati al giovane. Scatta quindi un controllo: nell'abitazione gli agenti trovano la coppia, che afferma di ospitare il fidanzato di una loro amica, la quale dopo poco giunge a sua volta contattando il 21enne, il quale le comunica che sarebbe rientrato in serata. Ad aspettarlo ci sono anche i poliziotti, che al suo arrivo entrano nella camera da lui occupata (chiusa a chiave) rinvenendo all’interno di una specchiera 15 involucri di eroina - nonché mezzo ovulo - oltre a una dose di cocaina e e a un rotolo di nylon utilizzato per confezionare le dosi di sostanza stupefacente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento